Notizie

Apple batte Android nel mercato pubblicitario mobile

Secondo uno studio pubblicato dalla piattaforma Opera Mediaworks nella giornata di ieri, iOS rappresenta il 43,39% di tutto il traffico da dispositivi mobili nel periodo tra ottobre e dicembre dello scorso anno. Ha ottenuto, quindi, un vantaggio notevole sul suo più acerrimo rivale Android che ha rappresentato solo il 37,71%.

 mobileads

Secondo la valutazione degli investimenti, iOS è il leader incontrastato generando il 55,70% di tutte le entrate dalle pubblicità nel medesimo trimestre. In confronto, Android è arrivato a quota 31,73% delle entrate. Guardando più nello specifico, la categoria dei cellulari con sistema Android ha ottenuto più traffico rispetto a quelli Apple, rispettivamente 35,85% contro il 28,72% degli iPhone.

Nonostante il numero nettamente inferiore, l’iPhone ha però prodotto il 40,03% delle entrate pubblicitarie rispetto a tutti gli smartphone Android messi insieme che hanno toccato quota 30,07%. Andando più in profondità nella statistica ricavata dalla Opera Mediaworks, l’azienda ha riscontrato un aumento del 52% riguardo le pubblicità sui dispositivi mobili.

Facendo un rapido excursus oltreoceano, la quota degli Stati Uniti si ferma al 48,64% mentre il Sud America sono significativamente in crescita già a partire dal quarto trimestre del 2013. Il Brasile, inoltre, ha superato il Messico nella top 20 nella misura del traffico. Android, comunque, risulta essere il leader nel mercato che sta fiorendo, rappresentando il 47,56% contro il 14,88% di iOS.

Via | AppleInsider

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!