In un nuovo articolo del Wall Street Journal si può leggere una prima anticipazione di quello che sarà l’Apple Watch 2.

apple watch iphone

Nessun riferimento al design ma si parla di un supporto ai dati cellulare. Questo significa che nell’Apple Watch sarà possibile inserire una Nano Sim (o ci sarà una SIM virtuale) in maniera tale da renderlo completamente indipendente da iPhone.

A conferma di questo rumor, Apple ha già fatto sapere che a partire dal 1 Giugno 2016 tutte le applicazioni per Apple Watch dovranno essere applicazioni native, ovvero dovranno funzionare anche senza iPhone abbinato.

La connessione ad internet indipendente dallo smartphone permetterà agli utenti di inviare messaggi, installare nuove applicazioni e così via, nonchè di uscire di casa soltanto con l’orologio senza portare il telefono.

Via | MacRumors