Proprio ieri vi abbiamo parlato di quanto Steve Jobs sia entusiasta del Tablet e della sua UI. Oggi, invece, vi mostriamo un nuovo brevetto che potrebbe riguardare il suddetto dispositivo.

Lo “schizzo” che vi mostriamo, ci può rendere ancora più curiosi di quale tipo di prodotto possa uscire dall’azienda di Cupertino, in quanto ci mostra un nuovo modo di interagire con il touchscreen sul prossimo device. Il nome, “contratto di tattilità di sequenze su una superficia liscia touch”, ci rivela questo nuovo modo di interazione tra noi ed il device in questione. Sul Tablet probabilmente potremo notare queste caratteristiche:

  • Uso di protuberanze sporgenti per individuare le chiavi;
  • Utilizzo di un telaio “articolato” che si può abbassare o alzare a seconda che lo schermo venga utilizzato per gestures o digitando per riferire all’utente un quadro di riferimento per i bordi chiave;
  • Utilizzo di bordi chiave con posto sotto di essi del gel o una superficie conforme ad essi quale schiuma per essere liscia, cosicché quando venga posto alla presione di una gestures possa offrire delle creste dattili differenti dalla presione sotto battitura.

Il progetto promette davvero bene e ci conferisce un feedback tattile non indifferente, migliorando l’approccio con l’utente e rendendolo maggiormente a suo agio con un nuovo prodotto che vuole essere tale poichè non deve dare l’idea di una rivisitazione ma di un’innovazione creata dalla stessa Apple.

Via | MacRumors