Tutti lo aspettavano da Apple ed invece ci ha pensato la concorrenza. Dopo Amazon è ora il turno di Google…