OPPO annuncia lo zoom ottico 5x per le fotocamere degli smartphone | MWC17

Durante il Mobile World Congress 2017, che si sta tenendo a Barcellona, OPPO ha svelato al pubblico un’interessante tecnologia per i moduli fotografici a doppia lente, che dovrebbe esordire con i prossimi smartphone della società. Questa è nota come 5X Precision Optical Zoom.

Uno zoom ottico da 5x non è semplice da integrare in dispositivi come gli smartphone, ma OPPO ha lavorato ad una tecnologia per superare tutte le difficoltà. La soluzione utilizza un teleobiettivo e una lente wide-angle, che abbiamo già visto su dispositivi di altre società. Ma la novità di OPPO è che, con questo nuovo design, i due sensori non saranno visibili all’utente, con il teleobiettivo “nascosto” nel modulo fotografico. Gli ingegneri della società hanno pensato di deviare la luce tramite un prisma utilizzando una struttura simile ad un periscopio posto ad un angolo di 90° rispetto alla lente wide-angle.

Rifrangendo la luce in questo modo, OPPO permette di eseguire zoom su oggetti distanti rispetto all’utente senza utilizzare lenti troppo ingombranti. In totale, il modulo è composto da 50 componenti, ma nonostante tutto dovrebbe misurare solo 5.7mm di altezza.

In aggiunta, OPPO ha abbinato il suo modulo per lo zoom 5x con una totalmente nuova soluzione per la stabilizzazione ottica, che secondo la società migliorerà le prestazioni di oltre il 40% rispetto alle ultime generazioni di tale tecnologia.

La tecnologia sviluppata da OPPO è davvero interessante, ma la società non ha ancora presentato uno smartphone che la supporti. Attendiamo quindi prove reali per dare un giudizio.

Via

Durante il Mobile World Congress 2017, che si sta tenendo a Barcellona, OPPO ha svelato al pubblico un’interessante tecnologia per…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
12
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: