Apple rimarca le condizioni di NON-Divulgazione delle comunicazioni agli Sviluppatori (NDA)

Più volte ci è capitato di parlare di applicazioni che sono state rifiutate da Apple per quanto riguarda l’ingresso nell’AppStore. Ultimamente sono state applicate politiche ancor più restrittive, dove vengono vietate anche tutte le applicazioni che “clonano” le funzioni di iTunes (come i PodCast) o delle applicazioni native dell’iPhone. Sicuramente tutto questo suscita un malcontento generale, soprattutto negli sviluppatori, che di punto in bianco hanno cominciato a scrivere tutti i pensieri sul loro blog personale, e spesso, in poche ore, questi pensieri hanno fatto il giro del mondo. Stanca della pubblicità negativa, Apple ha deciso di mettere un freno a tutto questo, sottolineando per bene che la NDA (clausola di non-divulgazione), che gli sviluppatori accettano in fase iniziale, comprende anche tutte le motivazioni e le comunicazioni che vengono ricevute a proposito di un rifiuto in AppStore.

In altre parole non vedrete più articoli dove scriviamo “Un’altra applicazione rifiutata nell’AppStore”, dato che non è concesso divulgare le motivazioni per le quali l’applicazione non sarà accettata. Ogni email verso gli sviluppatori, conterrà la seguente dicitura:

THE INFORMATION CONTAINED IN THIS MESSAGE IS UNDER NON-DISCLOSURE

[Via]

Più volte ci è capitato di parlare di applicazioni che sono state rifiutate da Apple per quanto riguarda l’ingresso nell’AppStore….

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.