SONY continua la sua campagna pubblicitaria contro i dispositivi Apple visti come console portabili

A quanto pare, la SONY ha deciso di continuare la sua campagna pubblicitaria Anti-iPhone ed iOS. Dopo un primo video in cui venivano messe in discussione le capacità da “console portatile” dei dispositivi Apple, adesso troviamo riferimenti ancor più diretti ai giochi, alle prestazioni ed al dispositivo in generale.

Il tutto, probabilmente, è stato scatenato da una frase pronunciata da Steve Jobs durante l’evento del 1° Settembre. Il CEO di Apple infatti, ha affermato che l’iPod Touch è la console portabile per i giochi più acquistata al mondo e che le vendite degli iPod Touch superano quelle di Nintendo e SONY messe insieme.

La SONY quindi, ha utilizzato il ragazzino “Marcus Rivers” per sottolineare alcune differenze tra un iPhone ed una PSP. Il primo va utilizzato per inviare messaggi alla propria mammina o per telefonare alla propria ragazza mentre la seconda è l’unica che offre una vera esperienza completa per quanto riguarda i giochi in mobilità.

Si parla molto anche del fatto che in AppStore siano presenti dei giochi stupidissimi che possono essere considerate soltanto delle “ridicole perdite di tempo che nessuno mai potrà restituire”, come ad esempio il gioco Hold It da 0,79€ in cui non dovrete fare altro che cliccare un pulsante rosso senza lasciarlo mai, per poi vedere quanto tempo l’avete tenuto.

Secondo Marcus la SONY è molto più avanti e solo li si trovano i veri giochi di qualità per cui lui non cambierebbe mai la sua PSP per un dispositivo Apple e così dovrebbero fare anche tutti gli altri utenti SONY.

Via | AppAdvice

A quanto pare, la SONY ha deciso di continuare la sua campagna pubblicitaria Anti-iPhone ed iOS. Dopo un primo video…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.