Esclusiva: Hands On PwnPlayer – iSpazio.net

Errrik, lo sviluppatore di iSlSk, mi ha gentilmente inviato la versione Beta di PwnPlayer, ed ecco quindi una recensione completa in anteprima. Per chi non avesse letto i nostri articoli precedenti, si tratta di un Player Multimediale alternativo, nato principalmente per riprodurre i brani scaricati direttamente dal browser interno dell’iPhone e dell’iPod Touch, senza passare per iTunes e il computer di casa. Appena lanciamo l’applicazione possiamo notare che è composta da 5 Tab sul menu inferiore: Featured, Playlists, Music Library, File System e Search. Analizziamoli nei dettagli:

Featured: Mostra la classica pagina web, con info sul programma e sullo sviluppatore. Offre anche la possibilità di effettuare una donazione per il sostegno e di rispondere ad un sondaggio circa l’ultilità di PwnPlayer.

Playlists: Vengono mostrati i brani che abbiamo aggiunto alle PlayList e presto verranno integrati anche i servizi Genius per le playlist automatiche. Creare playlist è semplice: Basta ascoltare una canzone per metterla nella “Current PlayList”, cliccando poi sul tasto “Save As”, verrà duplicata e salvata con un altro Nome in modo definitivo. A questo punto potremo cliccare sul tasto “+” e navigare tra le nostre canzoni, scegliendo le preferite e cliccando su “+ Add”. Tramite il tasto EDIT in alto a destra invece, possiamo eliminare o modificare le Playlist e i brani che ne fanno parte, cambiando perfino l’ordine di riproduzione.

Music Library: Questa sezione comprende tutte le funzioni del MusicPlayer di Default. E’ fatta davvero bene, tanto da non accorgersi che si sta usando un’applicazione di terzi. Possiamo visualizzare i nostri brani in base al nome dell’artista, al nome della canzone oppure all’album. Nella sezione Songs abbiamo anche un pulsante rapido per aggiungere i brani alle Playlists, e un altro per la riproduzione Casuale (shuffle). PwnPlayer riesce a riprodurre non solo i brani scaricati dal Web, ma anche quelli regolarmente acquistati e/o sincronizzati da iTunes. Ruotando l’iPhone/iPod si creerà il classico effetto CoverFlow che ci permetterà di sfogliare gli album.

Search: E’ una bellissima funzione che permette di ricercare brani all’interno di tutto il nostro telefono. Possiamo eseguire ricerche mirate, selezionando un’opzione tra “Search in: Songs, Artists, Albums o Files” oppure una ricerca globale selezionando “All”. Trova risultati anche nei video che verranno riprodotti in solo-audio.

Il tasto Settings presente nella Featured Page ci permette di cambiare i percorsi per integrare brani presenti in altre directory (come per esempio in /var/mobile/Media/Downloads). PwnPlayer si integra anche ai controlli multimediali della Lock-Screen e al doppio tap del tasto Home. Dopo la prima apertura, le successive sembrano addirittura più rapide di quella dell’applicazione nativa per la musica! Insomma è proprio una bella applicazione e funziona egregiamente. Non resta che attendere il rilascio ufficiale e pubblico, insieme a iSlSk che ci permetterà di scaricare brani e video dalla rete tramite p2p.

[Ringrazio anche Andrea S. per la gentilezza]

Errrik, lo sviluppatore di iSlSk, mi ha gentilmente inviato la versione Beta di PwnPlayer, ed ecco quindi una recensione completa…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: