Esclusiva: Hands On PwnPlayer – iSpazio.net

Errrik, lo sviluppatore di iSlSk, mi ha gentilmente inviato la versione Beta di PwnPlayer, ed ecco quindi una recensione completa in anteprima. Per chi non avesse letto i nostri articoli precedenti, si tratta di un Player Multimediale alternativo, nato principalmente per riprodurre i brani scaricati direttamente dal browser interno dell’iPhone e dell’iPod Touch, senza passare per iTunes e il computer di casa. Appena lanciamo l’applicazione possiamo notare che è composta da 5 Tab sul menu inferiore: Featured, Playlists, Music Library, File System e Search. Analizziamoli nei dettagli:

Featured: Mostra la classica pagina web, con info sul programma e sullo sviluppatore. Offre anche la possibilità di effettuare una donazione per il sostegno e di rispondere ad un sondaggio circa l’ultilità di PwnPlayer.

Playlists: Vengono mostrati i brani che abbiamo aggiunto alle PlayList e presto verranno integrati anche i servizi Genius per le playlist automatiche. Creare playlist è semplice: Basta ascoltare una canzone per metterla nella “Current PlayList”, cliccando poi sul tasto “Save As”, verrà duplicata e salvata con un altro Nome in modo definitivo. A questo punto potremo cliccare sul tasto “+” e navigare tra le nostre canzoni, scegliendo le preferite e cliccando su “+ Add”. Tramite il tasto EDIT in alto a destra invece, possiamo eliminare o modificare le Playlist e i brani che ne fanno parte, cambiando perfino l’ordine di riproduzione.

Music Library: Questa sezione comprende tutte le funzioni del MusicPlayer di Default. E’ fatta davvero bene, tanto da non accorgersi che si sta usando un’applicazione di terzi. Possiamo visualizzare i nostri brani in base al nome dell’artista, al nome della canzone oppure all’album. Nella sezione Songs abbiamo anche un pulsante rapido per aggiungere i brani alle Playlists, e un altro per la riproduzione Casuale (shuffle). PwnPlayer riesce a riprodurre non solo i brani scaricati dal Web, ma anche quelli regolarmente acquistati e/o sincronizzati da iTunes. Ruotando l’iPhone/iPod si creerà il classico effetto CoverFlow che ci permetterà di sfogliare gli album.

Search: E’ una bellissima funzione che permette di ricercare brani all’interno di tutto il nostro telefono. Possiamo eseguire ricerche mirate, selezionando un’opzione tra “Search in: Songs, Artists, Albums o Files” oppure una ricerca globale selezionando “All”. Trova risultati anche nei video che verranno riprodotti in solo-audio.

Il tasto Settings presente nella Featured Page ci permette di cambiare i percorsi per integrare brani presenti in altre directory (come per esempio in /var/mobile/Media/Downloads). PwnPlayer si integra anche ai controlli multimediali della Lock-Screen e al doppio tap del tasto Home. Dopo la prima apertura, le successive sembrano addirittura più rapide di quella dell’applicazione nativa per la musica! Insomma è proprio una bella applicazione e funziona egregiamente. Non resta che attendere il rilascio ufficiale e pubblico, insieme a iSlSk che ci permetterà di scaricare brani e video dalla rete tramite p2p.

[Ringrazio anche Andrea S. per la gentilezza]

Errrik, lo sviluppatore di iSlSk, mi ha gentilmente inviato la versione Beta di PwnPlayer, ed ecco quindi una recensione completa…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: