iSpazio Graphic Mods #8 – Personalizzare Cydia

Eccoci qui con l’ottavo appuntamento con le iSpazio Graphic Mods. Oggi vedremo come personalizzare Cydia. La personalizzazione sarà sia sui componenti grafici che su alcuni file .html. Entrambe le mod non andranno in nessun modo ad influenzare il funzionamento dell’applicazione perciò sono sicuri e senza controindicazioni. Come sempre ci serviremo dell’ormai indispensabile Winterboard.

Scopo:

  • Personalizzare Cydia

Requisiti:

  • Un iPhone/iPod Touch 2.x.x jailbroken
  • Il programma Winterboard installato sui vostri dispositivi
  • Un programma per collegarsi all’iPhone/iPod Touch tramite SSH (Cyberduck per Mac, WinSCPiPhone Pc Suite per Windows)

Procedimento per personalizzare le parti grafiche:

1. Create una cartella con nome a piacere (es. ModCydia) ed all’interno di questa, un’altra cartella chiamata Folders. All’interno di Folders create un’ultima cartella: Cydia.app. Tutte le immagini che andrete a modificare vanno messe in quest’ultima cartella.

2. Scaricate questo archivio contenente le immagini originali, scompattatelo ed al suo interno troverete 21 immagini (siccome sono abbastanza grandi e rovinerebbero l’aspetto della guida ho deciso di dare a ciascuna un numero e, al posto dell’immagine accanto al suo nome, metterò delle tabelle esplicative, cioè con i numeri associati alle relative immagini e alcuni screenshoot)

  1. changes-up.png è l’immagine della sezione Changes quando non è selezionata
  2. changes-dn.png è l’immagine della sezione Changes quando selezionata
  3. home-up.png è l’immagine della sezione Home quando non è selezionata
  4. home-dn.png è l’immagine della sezione Home quando selezionata
  5. install-up.png è l’immagine della sezione Section quando non è selezionata
  6. install-dn.png è l’immagine della sezione Section quando selezionata
  7. manage-up.png è l’immagine della sezione Manage quando non è selezionata
  8. manage-dn.png è l’immagine della sezione Manage quando selezionata
  9. search-up.png è l’immagine della sezione Search quando non è selezionata
  10. search-up.png è l’immagine della sezione Search quando selezionata
  11. Default.png è l’immagine che si vede all’apertura di Cydia, durante il suo caricamento
  12. icon.png è l’icona di Cydia
  13. folder.png è l’icona a forma di cartella che compare accanto alle varie sezione nella categoria Section
  14. green-dn.png è un pulsante, in particola modo questo è usato per il tasto Cancel durante il refresh delle sources ed in altri ambiti
  15. green-up.png ha la stessa funzione di green-dn.png solo che è visualizzato quando green-dn.png è premuto
  16. packages.png è la scatolina di legno che compare accanto alla scritta Packages nella categoria Manage
  17. sources.png è l’iconcina che compare accanto alla scritta Sources nella categoria Manage
  18. storage.png è l’iconcina a forma di torta a 3D esplosa che compare accanto alla scritta Storage nella categoria Manage
  19. trusted.png è l’iconcina a forma di coccarda che ci avverte che il package che andremo ad installare è già stato certificato
  20. unknown.png è l’icona col punto di domanda che viene posta accanto ad un’applicazione o quant’altro quando nella source non è inserita nessuna icona relativa
  21. pinstripe.png è lo sfondo a righe verticali che viene visualizzato in gran parte dell’applicazione

3. Una volta modificate queste immagini a piacere dovrete metterle nella cartella Cydia.app creata precedentemente e copiare la cartella principale (quindi nel mio caso ModCydia) in /Library/Themes e settatela da Winterboard.

Procedimento per personalizzare le icone identificative delle sezioni:

1. Ora vedremo come personalizzare le icone che identificano le sezioni in cui sono contenute le applicazioni, i temi e tutto il resto. Per chi ancora non avesse capito, basta che guardi lo screenshoot sottostante e comprenderà subito di cosa si sta parlando

2. Create una cartella con nome a piacere (es. ModCydiaSections) ed all’interno di questa un’altra cartella chiamata Folders. All’interno di Folders create un’altra cartella: Cydia.app. Adesso create una cartella chiamata Sections. Tutte le immagini che andrete a modificare vanno messe in quest’ultima.

3. Scaricate questo archivio contenente le 34 icone rappresentative originali e scompattatelo (anche qui per motivi di ordine ometterò le immagini accanto ai loro nomi):

  • Administration.png è l’icona che caratterizza tutte le applicazioni di sistema (es. adv-cmds)
  • App Addons.png è l’icona che caratterizza tutti gli add-ons, cioè i plug-in aggiuntivi per le varie app (es. BossPrefs Safari DL Control)
  • Archiving.png è l’icona che caratterizza tutte quelle applicazioni che aiutano o gestiscono l’archiviazione dei file importanti ed indispensabili di sistema (es. libarchive)
  • Carrier Bundles.png è l’icona che caratterizza tutti i bundles (le configurazioni comprese di loghi e quant’altro) dei vari operatori (es. nessuno)
  • Communication.png è l’icona che caratterizza tutte le applicazioni di comunicazione (es. nessuno)
  • Data Storage.png è l’icona che caratterizza tutte quelle applicazioni che aiutano Cydia ed il sistema nello storage dei dati (es. Berkeley DB)
  • Development.png è l’icona che caratterizza tutte quei tool che aiutano gli sviluppatori (es. libhide)
  • Dictionaries.png è l’icona che caratterizza tutti i dizionari (es. C.I.D.E.)
  • eBooks.png è l’icona che caratterizza tutti gli e-Books (es. AJ Hall Collection)
  • Education.png è l’icona che caratterizza tutte le applicazioni che aiutano nell’educazione (es. nessuno)
  • Entertainment.png è l’icona che caratterizza tutte le applicazioni di intrattenimento (es. nessuno)
  • Games.png è l’icona che caratterizza tutti i giochi (es. MyTris)
  • Health and Fitness.png è l’icona che caratterizza tutte le applicazioni che aiutano la salute (es. nessuno)
  • Java.png è l’icona che caratterizza quei tool che permettono di implementare il Java come linguaggio di programmazione (es. Classpath)
  • Localization.png è l’icona che caratterizza tutte i file di localizzazione, ad esempio, dei prefissi (es. Aussie Number localization)
  • Messaging.png è l’icona che caratterizza tutte le applicazioni di messaggistica (es. iTextUploader)
  • Multimedia.png è l’icona che caratterizza tutte le applicazioni multimediali (es. Yobo)
  • Networking.png è l’icona che caratterizza tutti i tool che servono nella gestioni delle connessioni (es. libcap)
  • Packaging.png è l’icona che caratterizza tutti i tool che aiutano il sistema nella gestione degli archivi e quant’altro (es. APT)
  • Planet-iPhones Mods.png è l’icona che contraddistingue tutti i mod di Planet iPhones (es. FireFighter-EMS)
  • Productivity.png è l’icona che caratterizza tutte le applicazioni dedite alla produttività (es. FileViewer)
  • Repositories.png è l’icona che caratterizza tutte le source o repository (es. iSpazio)
  • Ringtones.png è l’icona che caratterizza tutti i set di suoni o suonerie disponibili in Cydia (es. Spider Pig Ringtone)
  • Scripting.png è l’icona che caratterizza tutti gli script o estensioni (es. UICaboodle.py)
  • Security.png è l’icona che caratterizza tutte i tool dedicati alla sicurezza (es. Metasploit)
  • System.png è l’icona che caratterizza tutti le applicazioni ed i tool che modificano file di sistema (es. Winterboard)
  • Terminal Support.png è l’icona che caratterizza tutti i tool per Terminal (es. Screen)
  • Text Editors.png è l’icona che caratterizza tutti le applicazioni di editing di testi (es. nessuno)
  • Themes.png è l’icona che caratterizza tutti i temi (es. Product Red iPhone Theme)
  • Toys.png è l’icona che caratterizza tutti le inutility (es. iBoot)
  • Tweaks.png è l’icona che caratterizza tutti i Tweaks o trucchi (es. APN Editing)
  • Utilities.png è l’icona che caratterizza tutte le utility (es. SendSMS)
  • Wallpaper.png è l’icona che caratterizza tutti i wallpaper (es. Obama Wallpapers)
  • X Window.png è l’icona che caratterizza tutte i tool per il linguaggio X (es. xmu)

4. Una volta modificate queste immagini a piacere dovrete metterle nella cartella Sections creata precedentemente e copiare la cartella principale (quindi nel mio caso ModCydiaSections) in /Library/Themes e settatela tramite Winterboard.

Procedimento per cambiare le icone relative alle source:

1. Ora vedremo come personalizzare le icone che identificano le varie sources/repository. Per capire meglio di cosa si sta parlando guardate lo screenshoot qui in basso:

2. Create una cartella con un nome a piacere (es. ModCydiaSource) ed all’interno di questa un’altra cartella chiamata Folders. All’interno di Folders create un’altra cartella: Cydia.app. ed infine all’interno di quest’ultima create una cartella chiamata Sources. Tutte le immagini che andrete a modificare vanno messe in quest’ultima.

3. Scaricate questo archivio, scompattatelo ed al suo interno troverete 5 immagini:

  • apt.bigboss.us.com.png è l’immagine che rappresenta la source di BigBoss (nome: BigBoss & Planet-iPhones)
  • ispaziorepo.com.png è l’immagine che rappresenta la source di iSpazio (nome: iSpazio)
  • apt.modmyi.com.png è l’immagine che rappresenta la source di ModMyi (nome: modMyi.com)
  • repo.smxy.org.png è l’immagine che rappresenta la source di Ste (nome: Ste Packaging)
  • apt.saurik.com.png è l’immagine che rappresenta la source di Saurik (nome: Telesphoreo Tangelo)

4. Una volta modificate queste immagini a vostro piacimento dovrete metterle nella cartella Sources creata precedentemente e copiare la cartella principale (quindi nel mio caso ModCydiaSource)in /Library/Themes e settatela da Winterboard.

Procedimento per personalizzare i file html:

1. I file che andrete a modificare sono tre: il primo è quello che vi avvisa del mancato caricamento della pagina iniziale, il secondo è quello in cui leggete tutte le informazione su un’applicazione che volete installare/disinstallare ed il terzo riguarda la sezione Manage

2. Create una cartella con nome a piacere (es. ModCydiaFile) ed all’interno di questa un’altra cartella chiamata Folders. All’interno di Folders create un’altra cartella: Cydia.app. Tutti i files che andrete a modificare vanno messe in quest’ultima cartella.

3. Scaricate questo archivio contenente i tre file originali (ed altri che ne aiutano per il corretto funzionamento), scompattatelo e leggete quanto segue:

  • error.html è il file che viene visualizzato quando l’apertura della pagina iniziale non è riuscita

  • manage.html è il file visualizzato quando andate nella categoria Manage

  • package.html è il file utilizzato come base per tutte le applicazione e consente di visualizzarne le info

Ora, che avete capito esattamente di cosa si sta parlando, vediamo come modificarli:

Procedimento per la modifica del file error.html

1. Apritelo con un editor di testi: in WIndows va benissimo anche il Blocco Note, mentre per Mac consiglio di usare Dashcode

2. Nella prima parte (quella evidenziata in rosso nello screenshoot in basso) è quella relativa al titolo che visualizzerete sulla barra superiore di Cydia

Cambiando la scritta Network Error con un’altra qualsiasi si potrà modificare il testo che compare sulla barra superiore di Cydia se avviene un errore durante il caricamento della pagina iniziale

3. Nel secondo blocco di testo si vede lo sfondo scelto (quello contornato di verde) e lo stile della pagina (quello contornato di rosso)

Modificando l’url dell’immagine di sfondo se ne potrà inserirne un’altra a piacere, mentre modificando la scritta Helvetica accanto a font-family si potrà modificare il carattere. La dimensione di quest’ultimo si trova accanto alla scritta font-size nel gruppo div.error

4. Nel terzo blocco si trova il testo (contornato di rosso) ed un brevissimo script (contornato di blu)

Per modificare il testo che compare dovete cambiare la scritta Unable To Load con una a piacere. Lo script invece io consiglio di lasciarlo così com’è poiché è utile per capire la causa del mancato caricamento.

5. Una volta ultimate le modifiche mette il file nella cartella Cydia.app creata precedentemente e copiate poi la cartella principale (nel mio caso ModCydiaFile) in /Library/Themes e settatela da Winterboard.

Procedimento per la modifica del file manage.html

1. Apritelo con un editor di testi: in WIndows va benissimo anche il Blocco Note, mentre per Mac consiglio di usare Dashcode

2. Nella prima parte (quella evidenziata in rosso nello screenshoot in basso) è quella relativa al titolo che visualizzerete sulla barra superiore di Cydia

Cambiando la scritta Manage con un’altra qualsiasi si potrà modificare il testo che compare sulla barra superiore di Cydia quando andate nella sezione Manage

3. Nel secondo blocco di testo si vede lo sfondo scelto (quello contornato di rosso) e lo stile della pagina (quello contornato di azzurro)

Modificando l’url dell’immagine di sfondo potrete inserirne un’altra a piacere, mentre modificando i valori del div.page si potrà modificare l’allineamento verticale (vertical-align), l’allineamento del testo (test-align) e la larghezza della pagina (width). Quest’ultima consiglio di lasciarla invariata così da evitare disallineamenti con lo schermo dell’iPhone.

4. Nello screenshoot in basso sono visualizzati i tre blocchi (più uno) degli altrettanti pulsanti: vediamo come modificarli.

Il blocco blu contiene il testo e lo stile del pulsante Packages:

  • per modificare il titolo Packages basta cambiare la medesima scritta che si trova tra <label></label>
  • per modificare la descrizione basta cambiare la scritta contenuta tra il <div> e </div> subito sotto il titolo
  • per modificare l’url dell’immagine rappresentativa basta cambiare la scritta packages.png contenuta in <img src=“packages.png”/>

Il blocco verde contiene il testo e lo stile del pulsante Sources

  • per modificare il titolo Sources basta cambiare la medesima scritta che si trova tra <label></label>
  • per modificare la descrizione basta cambiare la scritta contenuta tra il <div></div> subito sotto il titolo
  • per modificare l’url dell’immagine rappresentativa basta cambiare la scritta sources.png contenuta in <img src=“sources.png”/>
Il blocco giallo contiene il testo e lo stile del pulsante Storage
  • per modificare il titolo Storage basta cambiare la medesima scritta che si trova tra <label> </label>
  • per modificare la descrizione basta cambiare la scritta contenuta tra il <div></div> subito sotto il titolo
  • per modificare l’url dell’immagine rappresentativa basta cambiare la scritta storage.png contenuta in <img src=“storage.png”/>

Il blocco rosso contiene la scritta Coming Soon sopra il pulsante Storage

  • per modificarla basta cambiare la scritta Coming Soon! con una a piacere
  • per modificarne il colore basta variare la scritta red in color: red con una a piacere
  • l’orientamento è data invece dalla stringa -webkit-transform:rotate(-10deg)

5. Una volta ultimate le modifiche mette il file nella cartella Cydia.app creata precedentemente e copiate poi la cartella principale (nel mio caso ModCydiaFile) in /Library/Themes e settatela da Winterboard.

Procedimento per la modifica del file package.html

1. Apritelo con un editor di testi: in WIndows va benissimo anche il Blocco Note, mentre per Mac consiglio di usare Dashcode

2. Nella prima parte (quella evidenziata in rosso nello screenshoot in basso) viene mostrato il titolo della barra superiore di Cydia

Cambiando la scritta Details con un’altra qualsiasi si potrà modificare il testo che compare sulla barra superiore di Cydia quando guardate i dettagli di un’applicazione

3. Nel secondo blocco di testo si vede lo sfondo scelto (quello contornato di verde): per modificarlo vi basterà cambiare l’url dell’immagine di sfondo

4. Negli screenshoot in basso sono visualizzate le varie scritte relative alle schermate di dettagli: vediamo come modificarle.

Questa è la scritta Author che visualizzate subito sotto il nome del Package (screenshoot sopra)

La scritta More Information è il pulsante che premete per avere maggiori dettagli sull’applicazione che intendete installare.
La scritta Installed Package invece la visualizzate solo se l’applicazione è già stata installata. In questo caso visualizzerete anche la scritta Version, accanto alla quale c’è la versione del programma installato e la scritta Filesystem Content, che, se premuta, fa vedere dove sono e quali sono tutti i file dell’applicazione installata. Sempre nel caso in cui il software sia stato installato visualizzerete anche la scritta Expanded Size che vi mostra lo spazio occupato dall’applicazione sul disco.

La scritta Package Details è invece l’intestazione della tabella in cui sono contenuti i vari dettagli.

Sempre in questa tabella si trovano sia la scritta ID che la scritta Section che mostrano rispettivamente il Bundle Identifier e la sezione di Cydia in cui è contenuta l’applicazione.

Accanto alla scritta Maintainer è visualizzato il proprietario della repository dove è contenuta l’applicazione ed anche la scritta Sponsor serve ad aprire una pagina web che di solito è assegnata al sito del Maintainer.

La scritta This package has been signed è visualizzata sotto tutte le applicazioni che sono state signate.

La scritta Source Information è l’intestazione della tabella in cui sono contenute alcune brevi righe di descrizione della source.

5. Una volta ultimate le modifiche dovrete mettere il file nella cartella Cydia.app creata precedentemente e copiare la cartella principale (nel mio caso ModCydiaFile) in /Library/Themes per poi settarla tramite Winterboard.

Cydia in Italiano:

Ho deciso di modificare alcuni file di Cydia in maniera tale da renderla in italiano. Questa modifica va ad influire sui tre file html precedentemente visti. Per chiunque fosse interessato ad avere Cydia in italiano basta che scarichi questo archivio, lo scompatti e lo copi in /Library/Themes per poi settarlo da Winterboard. A Breve aggiungeremo questo package nella repository di iSpazio.

.

Guida scritta da Sylter per iSpazio.net

Eccoci qui con l’ottavo appuntamento con le iSpazio Graphic Mods. Oggi vedremo come personalizzare Cydia. La personalizzazione sarà sia sui…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: