SnapKeys: La rivoluzionaria tastiera per dispositivi touchscreen dall’interfaccia immaginaria! [Video] | MWC 2011

Oltre alla possibilità di provare nuovi smartphone, il Mobile World Congress è un evento in cui vengono presentate e mostrate nuove tecnologie e quest’anno ce ne sono due, veramente interessanti, che riguardano dei sistemi per la scrittura più veloce sui dispositivi touchscreen che cercano di superare i limiti delle tastiere virtuali.

Il primo metodo si chiama SnapKeys e può essere provato a barcellona sui dispositivi iOS di Apple. Attualmente è ancora in versione beta ma funzione bene. In questo caso la tastiera scompare completamente ed infatti lo slogan è quello di avere un’interfaccia immaginaria!

L’utente ha a disposizioni 3 grandi tasti bianchi a sinistra ed altri 3 a destra divisi in 4 zone complessive che l’utente dovrà utilizzare per comporre tutti i messaggi che desidera.

Questo metodo è impressionante, la velocità di scrittura è altissimo ma prima di imparare per bene quali zone cliccare e in che modo bisogna farlo, è sicuramente necessaria un bel pò di pratica.

Il metodo di scrittura non è ancora stato svelato ma dovrebbe essere qualcosa che si avvicina alla stenotipia. Un ricco dizionario permetterà di interpretare e visualizzare la parola giusta, alla pressione dei pochi tasti disponibili.

.

La seconda tecnologia mostrata per le tastiere dei dispositivi touchscreen invece, si chiama Swype, di cui abbiamo parlato più volte. In questo caso per scrivere ci si serve sempre di una base Qwerty, con la differenza che non dovremo mai alzare il dito dallo schermo per scrivere le parole. Una volta scelta la prima lettera, proseguiremo a disegnare delle linee sulla tastiera verso tutte le altre lettere al fine di comporre la parola desiderata. Il sistema funziona bene, è molto intuitivo e riduce anche gli errori.

Oltre alla possibilità di provare nuovi smartphone, il Mobile World Congress è un evento in cui vengono presentate e mostrate…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: