iSpazio Graphic Mods #10 – Personalizzare ogni applicazione

Eccoci al decimo appuntamento con le iSpazio Graphic Mods! Questo è anche l’ultimo per quanto mi riguarda, e sono felice di esser stato con voi per ben 10 settimane: Abbiamo visto come personalizzare la grafica del nostro amato gioiellino, sia esso un iPhone o un iPod Touch. Oggi, per completare l’opera, vi insegnerò a personalizzare ogni singola applicazione, tramite l’ormai insuperabile Winterboard.

Scopo:

Requisiti:

  • Un iPhone/iPod Touch 2.x.x jailbroken
  • Il programma Winterboard installato sui vostri dispositivi
  • Un programma per collegarsi all’iPhone/iPod Touch tramite SSH (Cyberduck per Mac, WinSCPiPhone Pc Suite per Windows)

Procedimento per personalizzare i file di un’applicazione:

1. Qui vedrete come personalizzare i file di un’applicazione tramite Winterboard. Per iniziare create una cartella con nome a piace (es. ModNomeApp), poi avete due opzioni:
  • potete creare all’interno di ModNomeApp un’altra cartella chiamata Folders ed all’interno di essa un’altra cartella col nome dell’applicazione (es. Cydia.app); prestate attenzione al nome da dare all’ultima cartella: esso infatti dovrà corrispondere con quello che visualizzate non sulla SpringBoard, ma in SSH. Un esempio può essere l’applicazione Messaggi: infatti il nome che compare sulla SpringBoard è Messaggi mentre quello che appare se navighiamo in SSH nella cartella /Applications è MobileSMS.app. Quest’ultimo è il nome che darete alla cartella creata in precedenza.
    Gli utenti
    Mac devono fare un passaggio in più: infatti, come avrete notato, se date ad una cartella l’estensione .app essa diventerà “un’applicazione” e quindi non vi potrete navigare come se fosse una normale cartella. Per ovviare a questo problema potete omettere l’estensione .app per poi aggiungerla a fine lavoro o lasciare tutto com’è (quindi con l’estensione) e, dal menù del tasto destro, premere su Mostra Contenuto Pacchetto: così facendo vi potrete navigare ed aggiungere file come se fosse una normale cartella.
  • un’alternativa al passaggio precedente è creare all’interno di ModNomeApp una cartella chiamta Bundles ed all’interno di quest’ultima un’altra che ha come nome il Bundle Identifier dell’applicazione (es. com.apple.mobilenotes). Per capire come ricavare il Bundle Identifier di un’applicazione leggete in fondo alla guida.
    Questa seconda opzione è obbligatoria se si vogliono personalizzare file della SpringBoard (non per i semplici temi) o applicazione dell’App Store.

2. Una volta create tutte le cartelle e sottocartelle dovete procedere alla modifica dei file, siano essi immagini o qualsiasi altro genere. Una regola fondamentale è mantenere, oltre al nome ed all’estensione, anche le dimensioni originali, nel caso delle immagini. Infatti, durante la scrittura del codice di un’applicazione, molto spesso gli sviluppatori impostano le dimensioni (in pixel) delle immagini e, se voi le cambiate, l’immagine non sarà più centrata o verrà sformata.

3. Una volta modificati tutti i file dovrete copiare la cartella principale (quindi ModNomeApp) in /Library/Themes e selezionarla da Winterboard. Ricordatevi di posizionare il tema da voi creato in cima alla lista (se già non lo fosse): per farlo premete sulle tre righine al lato del nome del tema e trascinatelo in cima.

Procedimento per personalizzare i file contenuti nelle sotto cartelle:

1. Molte applicazioni hanno, per una migliore organizzazione, molti file in sottocartelle. Questa sistemazione può sembrare un problema per la personalizzazione tramite Winterboard, ma esiste un modo alquanto semplice per superarlo.
2. Come illustrato nel procedimento precedente create una cartella principale con le varie sottocartelle
3. Una volta fatto ciò create un’altra cartella, all’interno dell’ultima (che è quella che ha come nome ho il nome dell’applicazione stessa o il suo Bundle Identifier) e rinominatela con lo stesso nome della sottocartella di cui volete personalizzare le immagini. Quindi, se volessi personalizzare la cartella dal nome “Mods” all’interno di un’ipotetica applicazioni chiamata “iSpazio.app” dovrei fare un di queste due cose:
  • ModiSpazio > Folders > iSpazio.app > Mods
  • ModiSpazio > Bundles > net.ispazio.mods > Mods
4. Inserite tutti i file modificati all’interni della sottocartella (nell’esempio Mods) e copiate la cartella principale (ModiSpazio) in /Library/Themes e selezionatela da Winterboard, ricordandovi sempre di posizionare il vostro tema in cima alla lista.

Procedimento per ricavare il Bundle Identifier di un’applicazione:

1. Il Bundle Identifier è un identificatore univoco che ogni applicazione possiede. Infatti l’iPhone per mantenere in ordine la SpringBoard utilizza questo codice per capire se l’applicazione che state installando è già presente e in caso affermativo, se va aggiornata. Così facendo gli aggiornamenti andranno sovrascritti alla vecchia versione, senza creare cloni. Per ricavarlo seguite i prossimi semplici passaggi.

2. Entrate in SSH e nella cartella dell’applicazione di cui volete leggere il bundle: se l’app è stata scaricata da Cydia il percorso sarà /Applications mentre se è dall’App Store sarà /private/var/mobile/Applications

3. Una volta identificata l’applicazione aprite la cartella con tutti i file:

4. Individuate il file Info.plist ed apritelo con un editor di testi qualsiasi: per Mac va benissimo Dashcode e per Windows il Blocco Note (anche se sarebbe preferibile NotePad++)

5. Ora cercate la voce CFBundleIdentifier: sotto di essa vi è una scritta, quello è il Bundle Identifier. Nel mio caso è com.bitesms

Saluti e Ringraziamenti:

Essendo questo l’ultima mia guida dei Graphic Mods volevo salutare tutte quelle persone che, col loro impegno e la loro costanza, hanno permesso la realizzazione di queste guide, uno fra tutti  è Fabiano Confuorto. Mi ha supportato e dato consigli, oltre ad avermi permesso di partecipare attivamente a questa fantastica community! Volevo anche ringraziare tutti gli utenti che hanno avuto la pazienza di leggere le guide e anche quelli che hanno voluto approfondire, sia tramite mail che anche tramite MSN, il mondo della grafica dell’iPhone

Detto ciò non mi resta altro che dirvi: create, create e ancora create, perchè il nostro amato iPhone/iPod Touch possa “appartenerci” sempre di più, personalizzandolo come più vi si addice; e ricordate che se create qualcosa, potete inviarcelo all’indirizzo mail grafica@ispazio.net, così da vederlo pubblicato sulle pagine di questo splendido sito, oppure potete direttamente caricare i file .zip dei vostri temi per Winterboard nell’area Themes, ed automaticamente il nostro sistema provvederà ad inserirlo, con tanto di screenshot automaticamente generato.

P.S. Questo non è un addio, perchè continuerò ad aggiornare il Glossario di Winterboard, che, a dire la verità, ho un po’ trascurato ultimamente.

P.P.S. Vi anticipo anche che tra poco iSpazio presenterà un nuovo servizio, e sarò anche li. Stay tuned…

Grazie di cuore a tutti!!!

Guida scritta da Sylter per iSpazio.net

Eccoci al decimo appuntamento con le iSpazio Graphic Mods! Questo è anche l’ultimo per quanto mi riguarda, e sono felice di…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: