BeeWi Bluetooth Car: le prime automobili controllabili da smartphone provate da iSpazio | MWC 2011

19/02/2011

Al Mobile World Congress, di accessori realmente interessanti ne abbiamo visti davvero pochi. Siamo rimasti piacevolmente sorpresi però, dallo stand di BeeWi, che tra i tantissimi prodotti ha presentato delle automobili controllabili tramite smartphone. Vediamo assieme la nostra videoprova.

Le Bluetooth Controlled Car di BeeWi, come suggerisce il nome, sono delle automobili controllabili tramite smartphone che si connettono via bluetooth. Sono disponibili diversi modelli, in modo da rendere possibile l’utilizzo di diversi sistemi operativi.

Noi abbiamo avuto la possibilità di provare una Mini Cooper comandata da iPhone, eccovi la nostra videoprova:

Utilizzando il bluetooth come metodo di controllo, queste automobili hanno un raggio d’azione di circa 15 metri in campo aperto. Utilizzano tre batterie AA, che riescono ad assicurare circa 3 ore di gioco.

Bluetooth Controlled Car di BeeWi hanno un prezzo che varia in base al tipo di sistema operativo con il quale si vogliono controllare: per esempio, il modello controllato tramite android dovrebbe essere venduto a circa 49 euro, mentre quello controllabile tramite iOS a 69 euro. Questa differenza di prezzo è dovuta al fatto che Apple utilizza un controller proprietario e quindi i produttori hanno dovuto acquistare la licenza.

Nello stand di BeeWi, abbiamo anche avuto modo di provare un prototipo davvero molto interessante: si tratta di un elicottero controllabile tramite iPhone, davvero molto divertente. Purtroppo però, essendo ancora un prototipo, quelli di BeeWi non ci hanno dato la possibilità di registrare un video, ma nel frattempo eccovi un’immagine “rubata”:

Se siete interessati ai prodotti BeeWi, vi consiglio di dare uno sguardo al sito ufficiale dell’azienda.

Al Mobile World Congress, di accessori realmente interessanti ne abbiamo visti davvero pochi. Siamo rimasti piacevolmente sorpresi però, dallo stand…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.