Geohot richiede donazioni per fronteggiare la battaglia legale contro Sony [AGGIORNATO]

Il celebre hacker ha creato un nuovo blog per chiedere un aiuto a tutti i suoi fan e non, nella battaglia legale contro Sony.

Ho bisogno del tuo aiuto. Questa è la prima volta che lo chiedo. Per favore, supporta questa causa, aiutami e diffondi la notizia. Vorrei, prima che il processo abbia inizio, avere a disposizione i migliori avvocati in questa materia per fronteggiare Sony. Insieme possiamo migliorare il sistema.” Sono queste la parole che Geohot ha lasciato sul suo blog.

Per chi non lo sapesse, Sony ha fatto causa all’hacker per avere effettuato il Jailbreak della PS3. Si tratta di un caso che avrà anche delle rilevanti ripercussioni per noi clienti. L’EFF ha affermato “Le ragioni di Sony sono rilevanti non solo per i giocatori e ricercatori. Francamente, non è quello che ci aspettavamo da un’azienda che si preoccupa dei suoi clienti, e scommettiamo che tutto ciò non è neanche quello che i clienti si aspettano.”

Il Library of Congress Copyright Office ha stabilito che il JB degli smartphone è legale, tuttavia questi dispositivi non devono sottostare alle stesse regole previste per le console. Geohot ha aiutato diverse comunità legate all’iPhone con le sue diverse versioni del Jailbreak, se avete voglia di contraccambiare questo è il link.

Nota: Come fa notare Musclenerd e alcuni nostri utenti tramite i commenti e le segnalazioni, se pensate di voler inviare una donazione a GeoHot, magari fatelo domani, o nel corso della settimana. Ricevere troppe donazioni nello stesso momento, raggiungendo cifre molto alte, può portare PayPal a bloccare l’account di GeoHot ed anche i fondi ottenuti, ritenendo il tutto come attività illecita/sospetta.

Via | iClarified

Il celebre hacker ha creato un nuovo blog per chiedere un aiuto a tutti i suoi fan e non, nella…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: