Apple starebbe negoziando con le varie case discografiche il download illimitato dei brani acquistati | Rumors

Secondo quanto riportato da Bloomberg Apple starebbe negoziando con le più importanti case discografiche dei miglioramenti per iTunes che secondo i programmi dovrebbero essere lanciati entro la metà dell’anno. In particolare si fa riferimento al download illimitato e gratuito di brani musicali acquistati in precedenza dagli utenti.

Tra i  possibili miglioramenti che Apple potrebbe introdurre su iTunes, sembra che la scelta sia ricaduta sulla possibilità per ogni utente di eseguire illimitatamente e istantaneamente il download di tutti i brani acquistati in precedenza. Si tratterebbe di un’opzione particolarmente interessante in quanto offrire ai clienti un numero di download infinito dallo stesso Apple ID significherebbe non aver più il problema di perdere brani o di ritrovarsi con tracce danneggiate.

Le trattative tra Apple e le varie case discografiche, tra le quali non mancano Universal Music Group, Sony Music Entertainment, Warner Music Group Corp, e EMI Group LTD, sono ancora alla fase iniziale e non si sa al momento se la dead line che Apple si è prefissata per lanciare il servizio sarà rispettata.

Al momento i possessori di account iTunes devono riacquistare i loro brani se vogliono eseguire il download di una o più canzoni su un altro dispositivo iOS in loro possesso. Ovviamente per poter evitare questa ulteriore fee basta utilizzare il proprio Mac o PC ed eseguire la sincronizzazione tramite cavo, ma la possibilità di sincronizzare la propria libreria musicale in wireless e senza costi aggiuntivi è sicuramente molto intrigante.

L’eventuale accordo fornirebbe ai clienti iTunes un permanente backup dei propri acquisti musicali, in questo modo se i file originali fossero danneggiati o persi non vi sarebbe alcun problema e non sarebbe necessario il riacquisto. Il servizio inoltre permetterebbe di trasferire i propri download verso tutti i dispositivi mobili, iPad, iPod e iPhone, collegati allo stesso account iTunes. Si tratterebbe quindi di un ulteriore passo verso l’accesso universale a contenuti salvati su Internet”

Una possibilità che secondo Bloomberg potrebbe essere collegata al nuovo servizio MobileMe e al data center in North Carolina: “Attraverso un unico abbonamento a MobileMe, il servizio che adesso costa 99$ e che diventerebbe gratuito, gli utenti potrebbero salvare foto, contatti, email e atri contenuti sui server Apple. I contenuti a questo punto sarebbe accessibili attraverso una qualsiasi connessione wireless”.

Come era lecito immaginarsi, al momento Apple e le case discografiche citate sopra hanno rifiutato di rilasciare qualunque tipo di commento a riguardo.

 

Via | 9to5Mac

 

Secondo quanto riportato da Bloomberg Apple starebbe negoziando con le più importanti case discografiche dei miglioramenti per iTunes che secondo…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: