FaceApp trasforma le foto rendendovi più vecchi, più giovani, sorridenti e perfino del sesso opposto!

Immagine per FaceApp: Neural Face Transformations

FaceApp: Neural Face Transformations

Wireless Lab OOO
(4.5)
Gratuiti

FaceApp è un’applicazione davvero molto semplice, disponibile da qualche tempo in App Store, ma che è già riuscita a scalare la vetta della classifica, totalizzando un numero di download davvero incredibile. FaceApp non fa altro che trasformare i volti delle persone, invecchiandole, ringiovanendole, trasformandole in donne o in uomini e così via.

Fin qui l’app sembra davvero semplice, come tante già viste in passato in App Store. Quindi cosa rende speciale FaceApp?

La caratteristica più importante di quest’applicazione sta nell’algoritmo proprietario della Wireless Lab OOO. Le varie trasformazioni infatti, avvengono con un’accuratezza davvero impressionante offrendo dei risultati di ottima qualità. Tutto questo è dovuto ad un meccanismo di reti neurali che funziona alquanto bene. La versione “invecchiata” e quella del sesso opposto infatti, risulteranno molto soddisfacenti, così come la funzione in grado di aggiungere un sorriso sulla foto, riproducendo le stesse labbra ed immaginando perfino i denti.

Sono milioni gli utilizzatore di FaceApp, un’app apparentemente “stupida” ma che in realtà nasconde degli algoritmi piuttosto avanzati sui quali sta lavorando anche Google per riconoscere meglio gli oggetti e basati sullo stesso concetto dei traduttori o degli assistenti vocali più intelligenti rispetto al passato.

Volete vedere che aspetto avrete da vecchi? Se assomiglierete al vostro papà o alla vostra mamma? Volete semplicemente aggiungere un bel sorriso in una foto in cui siete troppo seri? Con FaceApp si può!

FaceApp: Neural Face TransformationsWireless Lab OOO (4.5)Gratuiti FaceApp è un’applicazione davvero molto semplice, disponibile da qualche tempo in App Store, ma…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
211211
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: