Apple brevetta un sistema per il calcolo delle calorie degli alimenti attraverso etichette a radiofrequenza

Apple ha ottenuto un brevetto per una tecnologia che permette ai produttori di alimenti di applicare sulle confezioni etichette RFID che inviano ad iPhone o Apple Watch informazioni sul contenuto calorico dei cibi.

Secondo i dettagli di un brevetto ottenuto da pochi giorni, Apple starebbe studiando una soluzione per facilitare il calcolo delle calorie dei cibi attraverso Apple Watch o iPhone.

calcolo delle calorie

Vista l’attenzione che Apple riserva alla salute e alla conduzione di un sano stile di vita, il brevetto ottenuto martedì rientra in quest’ottica.

Si tratta di un sistema di marcatura che semplifica il calcolo delle calore per una dieta sana ed equilibrata.

calcolo delle calorie

Il sistema evita di far inserire i dati, manualmente, agli utenti. Saranno i produttori ad applicare alle confezioni un’etichetta con identificazione a radiofrequenza che invia i valori nutrizionali degli alimenti al dispositivo.

Il brevetto è denominato “Electronic tag transmission of custom-order nutritional information“. Al suo interno viene descritto come sia possibile codificare le informazioni degli alimenti in etichette RFID che inviano i dati ad un dispositivo NFC.

Nell’esempio utilizzato per mostrare il funzionamento del brevetto, viene preso in considerazione l’ordine di un utente presso un fast-food.

I dettagli del cibo richiesto vengono inviati via via inviati al dispositivo dell’utente. Attraverso un’applicazione per il calcolo delle calorie si potranno monitorare i valori nutrizionali su base quotidiana.

Il sistema di etichette RFID potrebbe essere utilizzato nei ristoranti e bar dell’Apple Park e poi esteso in larga scala.

Via | AppleInsider

Apple ha ottenuto un brevetto per una tecnologia che permette ai produttori di alimenti di applicare sulle confezioni etichette RFID che…


Iscrivetevi al canale cliccando il tasto.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
31
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: