iFixit: Lasciare l’iPhone in carica tutta la notte non deteriora la batteria. Ecco come controllare i cicli di ricarica

Esiste un mito da sfatare relativo alla batteria degli iPhone e di qualunque altro smartphone. In diverse occasioni abbiamo già avuto modo di dire la nostra a riguardo ma oggi è iFixIt a farlo. Gli esperti in materia di riparazione hanno dichiarato che è del tutto sicuro lasciare gli smartphone in carica per tutta la notte.

Sostanzialmente, la batteria non si deteriora quando il telefono rimane in carica per tutta la notte. Gli unici elementi che deteriorano la batteria sono i cicli di ricarica e l’utilizzo della stessa durante il giorno.

Ogni batteria ha un’efficienza perfetta per circa 400 cicli di ricarica. Supponendo di ricaricare lo smartphone una volta al giorno, la batteria avrà una buona efficienza per circa un anno/un anno e mezzo, dopodichè inizierà a deteriorarsi. Superati i 400 cicli, la batteria non sarà “da buttare” sarà soltanto meno duratura.

Relativamente all’iPhone, ogni anno viene rilasciata una nuova major release del software iOS e spesso gli utenti attribuiscono alla nuova versione software una minore durata della batteria. In realtà, spesso e volentieri, il software non c’entra ma è soltanto la batteria del dispositivo che inizia a deteriorarsi. Naturalmente da questo discorso sono escluse le versioni beta che, notoriamente, richiedono un utilizzo maggiore di risorse e quindi di batteria.

Per quanto riguarda il discorso dei “cicli di ricarica” si intende il numero di ricariche complete (passando ad esempio da 18% a 100%). Se il telefono resta nella presa elettrica per tutta la notte si mantiene stabile al 100% e questo non influisce sui cicli di ricarica.

Esistono applicazioni per Mac (come coconutBattery) e per Windows (iBackupBot) che ci permettono di leggere i cicli di ricarica già avvenuti sul nostro smartphone.

  coconutBattery (20,3 KiB, 2.442 download)

  iBackupBot (10,3 KiB, 1.191 download)

Come potete vedere, il mio iPhone 7 Plus ha già 428 cicli di ricarica che equivalgono a più di una ricarica al giorno. Tutto questo è dovuto ad un utilizzo massiccio dello smartphone e sicuramente anche a cicli di ricarica partiti involontariamente a seguito di errori, come ad esempio l’utilizzo in carica quando aveva già raggiunto il 100% oppure continui attacca-stacca.

Esiste un mito da sfatare relativo alla batteria degli iPhone e di qualunque altro smartphone. In diverse occasioni abbiamo già…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
4143
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: