Sony Ericsson conferma lo sblocco del Bootloader su alcuni dei suoi dispositivi

Sony Ericsson, con una mossa a sorpresa, annuncia che renderà disponibile una procedura legale per lo sblocco del bootloader usufruibile su tutta la linea Xperia 2011, con alcune limitazioni.

Quando Geohot dichiarò che si sarebbe occupato della Play Station, quale prossimo dispositivo da sbloccare, il pensiero comune che si è diffuso nella maggior parte di noi è stato: “vedrai che in poco tempo ci riuscirà”. Nessuno si poteva certo immaginare che la Sony stessa avesse in cantiere lo sblocco dei propri dispositivi.

Ed invece, con un colpo a sorpresa, la casa nippo-svedese ha appena annunciato che verrà implementata una procedura legale per lo sblocco del bootloader del suo Xperia 2011. I modelli “sbloccabili” saranno: Play, ARC, Neo e Pro.

Con lo sblocco del bootloader sarà possibile installare software non originali creati da abili smanettoni. Ci saranno però alcune limitazioni territoriali e non sarà applicabile sui dispositivi con Sim Lock. Per quanto riguarda invece la validità della garanzia, la procedura può sempre essere annullata, ma dipenderà ovviamente da cosa avete combinato al vostro terminale.

Sony segue quindi una strada opposta alla concorrenza, dato che ultimamente va molto di moda chiudere il bootloader e sigillare i terminali. Che magari con questa strategia il colosso tecnologico non riesci ad acquistare più audience?

Un ringraziamento ad Eugenio per la segnalazione!

Sony Ericsson, con una mossa a sorpresa, annuncia che renderà disponibile una procedura legale per lo sblocco del bootloader usufruibile…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: