Esselunga pronta ad entrare nel mercato musicale con il proprio music store

Esselunga, la nota catena di supermercati, è ufficialmente entrata nel mercato della musica online creando l’Esselunga MusicStore. Il progetto è nato in collaborazione con Dada e il credito da sfruttare sullo store sarà acquistabile presso le casse dei supermercati stessi.

Sarà necessaria una registrazione sul sito ufficiale per avere la possibilità di scaricare oltre 6 milioni di brani in formato MP3. La carta con il credito da utilizzare sullo store sarà disponibile in 3 tagli:

  • €9,90 con 15 canzoni scaricabili e un mese di streaming illimitato;
  • €29,90 con 50 canzoni scaricabili e due mesi di streaming illimitato;
  • €49,90 con 120 canzoni scaricabili e tre mesi di streaming illimitato.

Il credito acquistato verrà caricato direttamente sulla propria carta fedeltà. Il direttore degli acquisti Roberto Selva afferma:

Esselunga è da sempre un’azienda innovativa nella distribuzione italiana e intende essere pioniera anche nel mercato della musica digitale; con questo progetto ci proponiamo di offrire un’accessibile alternativa al canale della pirateria musicale, rivolgendoci a clienti giovani che cercano risposte adeguate dal web. Esselunga MusicStore vanta un catalogo sempre aggiornato con milioni di brani italiani e internazionali. Con la forza dei contenuti che questo servizio offre, i prezzi decisamente competitivi e la collaborazione di Dada, riusciremo a soddisfare con successo le esigenze dei nostri clienti.

Insomma, una sorta di iTunes Music Store, lanciato però da una catena di supermercati che sta prendendo sempre più piede nel territorio.

Via | Webnews

Esselunga, la nota catena di supermercati, è ufficialmente entrata nel mercato della musica online creando l’Esselunga MusicStore. Il progetto è…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: