iSpazio News of the Week #11: il nostro video-riassunto delle notizie più importanti della settimana [Disponibile sul Podcast]

Bentrovati ad un nuovo appuntamento con iSpazio News of the Week, il servizio che fa parte della iSpazio Selection in cui, una volta a settimana, oltre a proporvi la migliore Applicazione, Gioco e Tema della settimana, vi forniremo anche un breve video-riepilogo delle notizie più importanti che abbiamo scritto durante il corso degli ultimi 7 giorni.

Questa rubrica quindi, apparirà molto semplice, verrà proposta come un nuovo appuntamento fisso ed in linea di massima seguirà sempre questo schema:

  • 1 (o più) Notizie sul mondo iPhone
  • 1 (o più) Notizie sul Jailbreak e Cydia
  • 1 (o più) Notizie relativa all’App Store
  • 1 (o più) Notizie relativa alla Concorrenza* (eventuale)

Sarà un’ottimo modo per riepilogare velocemente i fatti più importanti.

Iniziamo subito comunicandovi che a partire dalla puntata di oggi, il video-riassunto di tutto quello che è accaduto in questa settimana sarà disponibile esclusivamente tramite il nostro Podcast ufficiale.


Notizie

La prima notizia riguarda Apple. La società ha comunicato che quest’anno la WWDC 2011, ovvero l’annuale conferenza dedicata agli sviluppatori, avrà luogo dal 6 al 10 giugno.

Sull’immagine dell’invito si legge chiaramente che l’intera conferenza verterà sul software anziché l’hardware. Solitamente Apple, durante il Keynote che apriva la conferenza, annunciava il nuovo modello di iPhone, ma le cose sembrano essere diverse quest’anno. Si parlerà sicuramente di Lion, la nuova versione del Mac OS X e poi dell’iOS 5 ma sono tanti i dubbi riguardo la presentazione del prossimo modello iPhone. Alcuni analisti pensano che il rilascio di quest’ultimo possa avvenire nel mese di settembre, altri invece sono convinti che avverrà direttamente l’anno prossimo, a Gennaio, esattamente ad un anno di distanza dall’iPhone 4 CDMA di Verizon.

A Giugno o massimo per l’inizio di Luglio, potrebbe essere rilasciato soltanto l’iPhone 4 nella sua versione bianca. Ovviamente nulla di certo a riguardo, ma anche dalla Cina sono arrivate notizie secondo le quali Apple non ha ancora ordinato i componnti dell’iPhone 5 pertanto la produzione di massa non è anona iniziata.
Qualunque sia l’argomento principale della WWDC comunque, Apple quest’anno ha registrato un record di vendite impressionanti. I biglietti infatti, che costavano 1600$, sono stati esauriti in sole 10 ore! Pensate che il record precedente risaliva all’anno prima, il 2010, dove il sould out era avvenuto in 18 giorni.
Possiamo solo dire che da Apple ci si aspetta sempre molto, perchè la società, fin da quando è nata, ci ha abituati ad avere il meglio, ma adesso le esigenze dei consumatori sono sempre maggiori ed il vecchio pubblico di nicchia adesso è diventato veramente vastissimo per cui speriamo di rimanere ancora una volta sorpresi da questo evento di Giugno.

Concorrenza

In questo periodo Amazon ne sforna una dietro l’altra ed ecco quindi che nascono due nuovi servizi, strettamente collegati tra loro chiamati Cloud Drive e Cloud Player, utili per la condivisione e lo streaming di contenuti da un server Cloud.

Il funzionamento è estremamente semplice. Ogni utente registrato ottiene un proprio spazio, all’interno del quale verranno salvati tutti gli MP3 acquistati tramite lo Store di Amazon ed anche tutta la libreria musicale disponibile sul proprio computer. Oltre ai brani, è possibile caricare video, documenti e qualsiasi altro file nel proprio Cloud Drive.

A questo punto, non dovremo fare altro che utilizzare un computer oppure un dispositivo mobile per accedere al Cloud Player, che sarà pre-caricato con tutti i nostri file salvati sul server. Avremo la possibilità di far partire la riproduzione dei brani in streaming, da qualunque luogo ed ogni volta che lo desideriamo. I file infatti saranno nostri, sicuri e privati.

Se siete interessati alla guida su come utilizzare questi servizi anche con iOS, vi consiglio di dare uno sguardo ad un articolo di qualche giorno fa.

Jailbreak

Buone notizie per quanto riguarda il Jailbreak. Come saprete, recentemente Apple ha rilasciato l’iOS 4.3.1 e proprio per questa versione del firmware è già stato trovato un exploit da Stefan Esser, conosciuto come i0n1c da tutto il popolo di Twitter. Il nuovo Payload è stato passato al DevTeam che dopo averlo testato ha affermato essere solido e stabile.

Proprio sulla base di tutto questo sembra che non dovremo attendere ancora molto prima di vedere il rilascio della nuova versione di Redsn0w o PwnageTool. Al momento sappiamo che si riesce ad ottenere un Jailbreak Untethered per tutti i dispositivi Apple, tranne il nuovissimo iPad 2.

Per quanto riguarda la baseband invece, vi ricordiamo che MuscleNerd sta lavorando ad un metodo veramente formidabile basato sulla NCK-key. Sostanzialmente si tratta di una chiave generata direttamente da Apple quando viene ufficialmente sbloccato un iPhone (di tipo factory unlocked tramite iTunes) e l’unico modo per effettuare questo sblocco è attraverso il proprio operatore. Questo metodo è già conosciuto da diversi anni, esattamente da quando GeoHot ha iniziato a lavorare allo sblocco dell’iPhone 2G. George ha sviluppato un programma capace di “crackare” questa chiave di 15 cifre, unica per ogni dispositivo. Il problema è che per provare tutte le combinazioni occorrerebbero 317 anni! Capirete che la cosa era decisamente improponibile però, sfruttando gli exploit già conosciuti, e tenendo conto che il NORid e il CHIPid (unici per ogni dispositivo) sono già conosciuti, si è riusciti a ridurre la chiave a soli 40 bit (5 cifre), per cui è possibile provare le varie combinazioni anche su un “hardware casalingo” impiegando circa una settimana.

Ebbene Musclenerd ha avviato il processo e qualche giorno fa è arrivato alla soluzione. E’ infatti riuscito a trovare la chiave univoca tra tutte le possibili combinazioni ed ora sta cercado di decodificare l’algoritmo che è stato utilizzato per generare la NCK Key originale. Ancora una volta l’unico modo per riuscire in questa impresa è quella di combinare i risultati con il NorID ed il ChipID. Anche in questo caso serviranno dei giorni o alcune settimane ma alla fine si dovrebbe riuscire ad avere l’algoritmo giusto per sbloccare in maniera ufficiale e definitiva tutti gli iPhone stranieri esistenti!
La notizia quindi è sicuramente positiva anche se Musclenerd non garantisce la riuscita di questa impresa. Dopo un lavoro di diverse settimane infatti, questo metodo potrebbe comunque non funzionare, noi comunque vi terremo aggiornati.

Cydia

Questa settimana sia per quanto riguarda Cydia che l’App Store vi segnaleremo due applicazioni vecchie e sicuramente già conosciute ma che grazie a dei nuovi aggiornamenti diventano ancora più utili. Per Cydia vi consigliamo BiteSMS, applicazione che permette di inviare SMS verso tutti ad un prezzo più basso di quello previsto dal nostro operatore.

Il tutto si basa su dei crediti che possono essere acquistati tramite il sito ufficiale. La novità dell’ultima versione è l’integrazione nativa con TextFreeks, un’applicazione disponibile in AppStore che sulla falsariga di whatsapp messenger permette di scambiare messaggi gratuiti con gli utilizzatori dello stesso programma. D’ora in avanti, bitesms sarà in grado di rilevare gli amici con i quali potrete messaggiare gratuitamente, trasformando i vostri messaggi e facendovi risparmiare sia soldi che crediti.. una combinazione veramente vincente.

AppStore

[app 382617920]

Relativamente all’appstore troviamo Viber, un app che abbiamo già segnalato e recensito per la sua capacità di effettuare chiamate voip ad alta qualità ma oggi è il caso di segnalarla nuovamente poichè, dopo l’aggiornamento alla versione 2.1, questo software permette anche di scambiare messaggi di testo gratuiti proprio come siamo abituati a fare con whatsapp per cui diventa ancora più utile e funzionale, restando ancora una volta gratuita e quindi assolutamente consigliata.

[appscreens 382617920]

.

Bene ragazzi, anche per questa settimana è tutto. L’appuntamento è per la prossima domenica. Non mancate!
.

Vi ringraziamo nuovamente per l’attenzione, ricordandovi che la rubrica News of the Week della iSpazio Selection verrà proposta regolarmente ogni Domenica. Trovate il video anche nel nostro Podcast ufficiale e qualora non doveste vederlo nella Home Page di iTunes (che viene aggiornata dopo qualche giorno), vi basterà cliccare sul Tab laterale Podcast e successivamente su “Aggiorna Podcast”, come mostrato da questa immagine:

Bentrovati ad un nuovo appuntamento con iSpazio News of the Week, il servizio che fa parte della iSpazio Selection in…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: