Le nuove politiche per eBook Reader di Apple potrebbero ‘tagliare le gambe’ a molte case editrici indipendenti

11/05/2011

[app 403041499]

Brutte notizie per tutti gli amanti degli eBooks. Qualche tempo fa Apple ha silenziosamente modificato le regole del contratto per gli eBook Reader indipendenti, obbligando tutti gli editori a vendere i libri tramite le proprie applicazioni esclusivamente con l’in-app purchase, con la conseguente “tassa” del 30% sulle vendite. Si tratta di una modifica che pian piano farà sparire uno ad uno i gli eBook reader con Store indipendenti, proprio come è successo ad iFlow.

[appscreens 403041499]

Il problema è davvero molto serio ed in effetti trovo difficile credere che l’editoria digitale si diffonda con queste condizioni. A fare luce sul problema è stato proprio lo sviluppatore di iFlow, che ha spiegato il problema a tutti i propri utenti tramite una lettera.

Eccone parte del contenuto:

BeamItDown Software ed il Reader iFlow, termineranno di funzionare il prossimo 31 Maggio 2011. Non volevamo assolutamente si arrivasse a questo, ma Apple ha reso praticamente impossibile realizzare un profitto vendendo gli eBook tramite le periferiche iOS. Non possiamo vivere vendendo libri elettronici ed andando in perdita.

….

Siamo una piccola azienda che pensava di poter offrire a tutti voi un prodotto di qualità. Siamo convinti che siamo riusciti a farlo, ma purtroppo siamo senza poteri rispetto al controllo assoluto di Apple su tutta la piattaforma di iOS.

Le piccole aziende come la BeamItDown, hanno un guadagno di circa il 30% su ogni libro venduto, ed essere obbligati a vendere esclusivamente tramite il sistema di acquisto integrato di Apple significherebbe dover versare a quelli di Cupertino il solito 30% sulle vendite.

L’avventura di iFlow potrebbe rappresentare solo la punta dell’iceberg di un problema ben più importante e profondo, che potrebbe portare alla scomparsa di tantissime case editrici indipendenti che, con il passare del tempo, hanno fatto successo in AppStore portando un enorme contributo alla diffusione dell’editoria digitale.

[app 403041499] Brutte notizie per tutti gli amanti degli eBooks. Qualche tempo fa Apple ha silenziosamente modificato le regole del…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.