SMS Taxi si aggiorna ed introduce nuove città e nuove funzioni

[app 429516211]

SMS Taxi, l’applicazione che vi permette di chiamare un taxi sfruttando il servizio di prenotazione della corsa via SMS offerto in diverse città italiane, si aggiorna aggiungendo il supporto per Modena e Pescara-Chieti, ed una lista degli ultimi indirizzi utilizzati per facilitare l’uso a chi fa spesso gli stessi tragitti. [appscreens 429516211]

L’applicazione che supportava già il servizio nelle città di Bologna, Firenze, Milano, Padova, Roma, Torino e Verona raggiunge così quota 9 città supportate. Al momento queste sono le uniche in cui le compagnie di taxi offrono questa tipologia di servizio via SMS, ma se qualche utente avesse da segnalarne altre è possibile farlo contattando gli sviluppatori sul sito di supporto dell’applicazione.

Altra importante novità è l’introduzione di una lista di indirizzi recenti realizzata per rendere più veloce la chiamata (quindi la composizione dell’SMS) a chi fa spesso tragitti abitudinari in taxi. Sarà sufficiente premere su un indirizzo della lista per avere l’SMS già composto, senza dover attendere i 10-20 secondi che sono necessari al telefono per ricevere le informazioni sulla vostra posizione.

Utile quindi per chi va di fretta, considerando sopratutto che in questo modo può essere utilizzato anche in luoghi dove il GPS non prende, ad esempio dall’ufficio. Con l’aggiornamento cambia anche l’icona che diventa così più “nazionale”.

SMS Taxi è compatibile con iPhone, iPad e iPod Touch, richiede la versione del firmware 4.0 o successive ed è localizzata in Italiano.

[app 429516211] SMS Taxi, l’applicazione che vi permette di chiamare un taxi sfruttando il servizio di prenotazione della corsa via…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: