iOS 5: iSpazio vi mostra tutte le novità per la Fotocamera e l’applicazione Immagini

Torniamo a parlare di iOS 5 andando ad analizzare altre due applicazioni che hanno subito grossi miglioramenti. Ci riferiamo alla Fotocamera e all’applicazione Immagini. Le novità sono molteplici e le andremo ad analizzare nei minimi dettagli:

Partiamo dalla Fotocamera:

Allacciandoci al keynote, ricordiamo che Steve Jobs ha mostrato i dati statici di Flickr in cui possiamo vedere che l’iPhone 3GS è in assoluto la fotocamera più utilizzata per scattare foto, mentre l’iPhone 4 è al terzo posto con un’ascesa rapidissima, assai maggiore delle varie Canon, Nikon etc. Nelle statistiche del Keynote in realtà Apple ha oscurato l’iPhone 3GS per dare luce soltanto all’ultimo modello, comunque sia, partendo proprio da questi dati, la società si è resa conto che la fotocamera doveva in qualche modo essere migliorata, così come l’accesso alla stessa.

Infatti la prima novità di iOS 5 riguarda un piccolo tasto aggiunto alla destra dello Slide To Unlock direttamente nella Lockscreen. Per visualizzarlo ed avviare immediatamente la fotocamera, non dovremo fare altro che cliccare due volte il tasto Home.

Una volta lanciata l’applicazione fotocamera, troveremo 3 pulsanti in alto. La novità sta nel tasto “Opzioni” che una volta cliccato ci darà la possibilità di attivare o disattivare l’HDR (processo che migliora la qualità delle foto e dei colori in presenza di una forte illuminazione esterna dovuta principalmente al sole battente) ed una griglia, attraverso la quale avremo delle linee guida per scattare foto dritte. Restano invece invariati il tasto per regolare il Flash e quello che ci permette di eseguire lo switch tra le due fotocamere.

Un’altra novità che troviamo all’interno dell’applicazione consiste nella possibilità di effettuare lo zoom-in e zoom-out in maniera più semplice. Se nella versione precedente bisognava toccare la parte inferiore dello schermo, attendere la visualizzazione della linea semitrasparente e regolare con il touchscren il livello di zoom desiderato, adesso non dovremo fare altro che un pinch-to-zoom in qualunque parte dello schermo, proprio come siamo abituati nell’applicazione Safari, piuttosto che Mappe.

Apple si è anche resa conto che scattare foto cliccando il tasto virtuale al centro dello schermo può risultare decisamente scomodo in alcune circostanze e a tal proposito ha implementato la possibilità di scattare e salvare un’immagine cliccando sul tasto fisico “Volume Up” (+).

Ultima chicca presente nell’applicazione fotocamera riguarda la possibilità di far slittare la schermata verso sinistra. Con un semplice trascinamento del dito verso destra, vedremo che tutto il contenuto dell’applicazione fotocamera inizierà a scorrere, portandoci direttamente nel rullino fotografico dell’applicazione Immagini!

Immagini

Passiamo quindi a parlare di quest’altra applicazione che su iOS 5 viene notevolmente migliorata. Steve Jobs durante il Keynote ha premesso che con l’iOS 5 si cercherà di tenere gli utenti lontani dal computer, o almeno gli verrà data la possibilità di utilizzare e gestire a pieno il proprio iPhone anche senza computer, programmi vari e cavetti di connessione. Di conseguenza nell’appliczione Immagini viene finalmente aggiunta la possibilità di creare nuovi Album, oltre al rullino, in cui spostare manualmente le proprie foto. Fin ora gli album potevano essere creati soltanto attraverso iPhoto e poi sincronizzati nel telefono mentre adesso l’utente ha la piena e libera gestione delle foto scattate dal terminale.

Proprio a proposito di foto, bisogna dire che grazie all’iOS 5 l’utente gode di alcune funzionalità di editing. E’ infatti possibile ruotare le immagini, tagliarle, rimuovere gli occhi rossi e regolare i colori.

Entrando più nello specifico, le varie operazioni vengono eseguite tramite 4 iconcine presenti nella parte inferiore dello schermo. Il primo permette di ruotare le foto di 90° per ogni tap;


il secondo attiva l’auto-ottimizzazione dei colori, che verrà applicata anche dopo aver zoomato e tagliato una foto, in maniera tale da far risaltare al meglio i colori di quella specifica selezione;

il terzo è lo strumento per la rimozione degli occhi rossi: basta un tap su qualisiasi occhio rosso presente in una foto per visualizzare un piccolo effetto animato e la modifica del colore; infine l’ultimo tasto permette di ridimensionare le immagini ma anche di ruotarle liberamente di qualsiasi grado. La modifica delle dimensioni di una foto può avenire in maniera libera, muovendo una griglia, oppure in maniera specifica impostando i valori attraverso alcuni vincoli che segneranno delle specifiche proporzioni, tra le più utilizzate. Per ruotare un’immagine in maniera libera invece, basterà servirsi di due dita contemporaneamente.

Grazie ad iCloud infine, è possibile attivare lo Streaming di Foto. Si tratta di una funzione in grado di caricare automaticamente tutte le foto che scattiamo sul nostro account iCloud e di visualizzarle all’interno dei rullini fotografici degli altri dispositivi in nostro possesso. Anche la prossima versione di iPhoto supporterà iCloud attivando esattamente il processo inverso.

Ecco quindi tutto quello che c’è da sapere sull’applicazione Fotocamera e Immagini nell’iOS 5.

Torniamo a parlare di iOS 5 andando ad analizzare altre due applicazioni che hanno subito grossi miglioramenti. Ci riferiamo alla…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: