Apple spenderà circa 7 milioni di dollari per rinnovare il famoso cubo di vetro della Fifth Avenue! [Aggiornato con foto]

Come da titolo, Apple avrebbe in mente di spendere circa 7 milioni di dollari per rinnovare la famosissima entrata dell’Apple Store situato nella Fifth Avenue! I permessi rilasciati dal dipartimento della città confermerebbero, infatti, che l’azienda di Cupertino spenderà 6.661.050 milioni di dollari per far rimuovere completamente la faraonica struttura di vetro, praticamente la stessa cifra spesa tra il lontano 2005 – 2006 per erigerla!

Non è chiaro se la struttura sarà sostituita per garantire ulteriori misure di sicurezza, oppure se ciò è dovuto semplicemente ad un’opera di miglioria. Non sappiamo nemmeno se i pannelli di vetro che compongono il cubo verranno rimpiazzati con una versione più aggiornata.

Gli addetti ai lavori avrebbero già circondato la zona con dei pannelli di legno: tra le opere di rinnovamento che verranno effettuate ci sarà la rimozione delle colonnine spartitraffico, verrà riposizionata una nuova pavimentazione sul perimetro del cubo e, infine, verranno temporaneamente rimossi i canali di scolo dell’acqua.

Partendo dal presupposto che la Apple non finirà mai di stupirci, cosa avrà in mente per il suo fiore all’occhiello, che di giorno in giorno attira centinaia di migliaia di persone? Lo sapremo solo a Novembre, mese in cui tale ristrutturazione dovrebbe terminare.

Voi che ne pensate? Quali eventuali migliorie potrebbe mai apportare ad una struttura già di per sé stupenda come quella?

Update: quelle che seguono sono le foto dei lavori in corso pubblicate da AppleInsider:

Via | iClarified

Come da titolo, Apple avrebbe in mente di spendere circa 7 milioni di dollari per rinnovare la famosissima entrata dell’Apple…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: