Apple brevetta l’iPhone su misura dei giornalisti!

I brevetti presentati da Apple in questi giorni ormai non si contano più. Oggi scopriamo delle nuove funzioni per iOS pensate appositamente per le attività di tutti i reporter ed i giornalisti d’assalto. In pratica Apple vorrebbe portare l’idea di CNN iReport ad un livello successivo.

CNN mette a disposizione di chiunque iReport, un sito dove tutti può improvvisarsi giornalisti  pubblicando video di eventi o interviste. Non sarebbe bello per esempio poter passare automaticamente dalla fotocamera frontale a quella posteriore durante un’intervista o con Face Time? Apple ci ha pensato!

Il brevetto si chiama “Automatic Video Stream Selection” e descrive come iOS potrebbe switchare tra le due fotocamere rilevando i movimenti ed i suoni provenienti anteriormente o posteriormente tramite due microfoni e due videocamere. L’azienda spiega:

Il dispositivo di telecomunicazione riceve i due flussi video provenienti da entrambe le fotocamere contemporaneamente. Questo è capace di rilevare un discorso proveniente da uno dei due flussi video. Il discorso può essere rilevato dalla direzione dela voce o dal movimento delle labbra. Sulla base della rilevazione, il dispositivo di telecomunicazione passa automaticamente dal primo al secondo flusso video generando un video multiplexato. Il video trasmesso conterrà perciò frammenti dei due flussi video registrati.

La chiamano “Report Mode”, e potrebbe anche avere un pulsante hardware dedicato fra quelli del volume. Questa modalità potrebbe essere molto utile ad i giornalisti che si trovano ad intervistare qualcuno senza un cameraman. Considerando poi che la qualità della registrazione video degli iPhone è destinata ad aumentare, gli intervistatori potranno diventare davvero indipendenti dal cameraman.

Via | 9To5Mac

I brevetti presentati da Apple in questi giorni ormai non si contano più. Oggi scopriamo delle nuove funzioni per iOS…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: