Samsung sostiene che il team legale di Apple dovrebbe essere squalificato!

Nella battaglia legale contro Apple, Samsung chiede che siano squalificati alcuni membri del team legale di Apple a causa di un conflitto di interessi. L’ultimo colpo di scena è stato rivelato da una mozione di 20 pagine presentata da Samsung e scoperta da Florian Mueller per i brevetti FOSS.

Samsung ha chiesto alla Corte Distrettuale del Nord California di squalificare alcuni o tutti i membri del team legale di Apple. L’azienda specializzata in brevetti e licenze che rappresenta Apple, Bridges & Mavrakakis, dovrebbe essere squalificata in quanto alcuni dei suoi legali, compreso il fondatore Kenneth Bridges, lavoravano per un’altra società internazionale di diritto commerciale, Kirkland & Ellis, che in passato ha rappresentato Samsung.

Gli avvocati di Apple riferiscono che non può esserci conflitto d’interessi dato che quando lavoravano per Samsung non c’era il conflitto attuale tra le due società. Le informazioni venute a conoscenza dalla Kirkland & Ellis non potranno in alcun modo agevolare Apple nella causa.

Samsung tuttavia ritiene che la legge impedisce al team legale di disporre di queste informazioni confidenziali, anche se non possono essere utilizzate, dato che potrebbero indurre a degli errori di giudizio.

Per quanto riguarda la richiesta di Apple di visionare i prossimi prodotti Samsung, la società coreana rispose di visionare a sua volta le prossime generazioni di iPhone ed iPad. Apple però fa notare che i prodotti che avrebbe voluto visionare, compreso il Samsung Galaxy S II, sono già stati annunciati al pubblico, mentre i propri prodotti sono ancora avvolti da un alone misterioso.

Via | AppleInsider

 

Nella battaglia legale contro Apple, Samsung chiede che siano squalificati alcuni membri del team legale di Apple a causa di…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: