Rilasciato sull’App Store TweetFire, il client Twitter veloce come un fulmine dotato del supporto alle notifiche push

App ID errato

Si sa, di applicazioni che permettono di gestire i nostri account Twitter ce ne sono a decine sull’App Store, ognuna con qualche funzione particolare che la rende più appetibile delle altre. Oggi vi presentiamo TweetFire, un nuovo client i cui punti di forza sono la velocità e le notifiche push.App ID errato

Il software è stato sviluppato in maniera tale da permettere una navigazione veloce, con tempi di caricamento dei dati davvero bassi. Inoltre, come potete vedere dagli screenshots in alto, sono presenti dei collegamenti che permettono di accedere con rapidità alle diverse sezioni di Twitter.

TweetFire supporta la gestione di account multipli e si integra con una moltitudine di servizi, quali:

  • Flickr, per postare immagini;
  • una manciata di altri photo sharing providers;
  • Instapaper, per salvare links da tweettare;
  • Kik Messenger;
  • Deep Favstar.fm per vedere le pagine Favstar e premiare il “Tweet del Giorno”;
  • Altre opzioni di condivisione per Facebook, Pinboard, Read It Later, Email, SMS etc.

Sono presenti anche dei trucchi per l’interfaccia, che permettono di accedere a menu e funzioni con delle rapide e semplici gestures.

La grafica non è proprio delle migliori, ma ogni elemento visivo ha una sua funzione: un’app proprio per coloro che hanno il pallino delle performance.

TweetFire è disponibile per iPhone, iPod touch, ed iPad e richiede iOS 4.0 o successivo per funzionare correttamente. È localizzato in oltre 10 lingue, ma non in Italiano ed è completamente gratuita.

App ID errato Si sa, di applicazioni che permettono di gestire i nostri account Twitter ce ne sono a decine…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: