Apple citata in giudizio per aver utilizzato una foto coperta da copyright

04/08/2011

Certamente voi tutti siete a conoscenza delle molteplici vicende giudiziarie che di questi tempi stanno impegnando Apple contro un certo numero di produttori di dispositivi mobili. Si tratta però nella quasi totalità dei casi di vicende tra ditte: molto raramente, infatti, troviamo vicende legali tra Apple e privati. Proprio questo, però, è quello che è successo in quel di New York.

E’ accaduto, infatti, che Apple sia stata citata in giudizio da parte di una fotografa newyorkese, Taea Thale, autrice della copertina di un album della band She and Him che compare in un vecchio spot dell’iPhone 3GS. La fotografia, coperta da copyright, appare in più punti del video: dopo essere riconosciuta dall’applicazione Shazam, infatti, viene mostrata in iTunes sulla pagina della band, per poi essere visualizzata in Cover Flow all’interno della libreria musicale dell’iPhone.

La fotografa si è quindi rivolta ai suoi legali, i quali si sono mossi in quanto l’utilizzo della foto non sarebbe autorizzato e, pertanto, rientrerebbe nell’illegalità. La licenza d’uso della foto in copertina, infatti, era stata concessa dalla Thale solo a Merge Media perchè fossero prodotti poster, gadgets e riviste.

Una notizia evidentemente curiosa. Ecco il video dello spot dell’iPhone 3GS, che risale all’aprile 2010.

Via | Cult of Mac

Certamente voi tutti siete a conoscenza delle molteplici vicende giudiziarie che di questi tempi stanno impegnando Apple contro un certo…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.