Apple contro Samsung, Samsung contro Apple: novità e chiarimenti riguardo l’eterna battaglia tra le due società

Da anni ormai lo scontro tra Apple e Samsung si fa sempre più acceso. Tra brevetti, affermazioni, accuse e dispetti le due società continuano la loro eterna lotta da cui non si riesce a decretare il vincitore. Ripercorrendo questi ultimi anni, ed aggiungendo qualche ultima novità riguardo lo scontro, andiamo a scoprire il motivo per cui, forse, Samsung è un passo dietro all’azienda di Cupertino.

 

Steve Jobs al Keynote di presentazione dell’iPad 2 ha affermato che questo 2011 sarebbe stato proprio l’anno di esplosione del tablet. L’ormai Ex-CEO di Apple ha inoltre aggiunto che il 2011 sarebbe anche stato l’anno dei “copioni”. Ma chi copia chi?

Cerchiamo di fare un discorso obiettivo ed oggettivo rivivendo la storia della Grande Battaglia, in modo da non poter cadere nella trappola del “sembrare un Fanboy”.

Questo scontro fra titani ha principalmente inizio con l’arrivo del Samsung Galaxy S, terminale lanciato da Samsung successivamente all’iPhone 3GS di Apple e molto simile a quest’ultimo per quanto riguarda interfaccia grafica ed estetica.

Successivamente arrivò il Samsung Galaxy Tab 10.1, un tablet che riprendeva le linee estetiche dell’iPad di Apple (nella foto sotto compare la seconda generazione) presentato mesi prima. Nonostante il retro in materiale differente e dimensioni schermo diverse, è possibile notare direttamente dall’immagine come il bordo e la cornice di questi dispositivi siano molto simili.

Passiamo poi all’interfaccia. La schermata Home del sistema operativo Android è leggermente diversa da quella che ha poi presentato Samsung sui suoi terminali. Una schermata modificata direttamente dall’azienda coreana che ha così evidenziato una maggior somiglianza con il sistema operativo iOS di Apple. Altre aziende hanno personalizzato la pagina della Home, come HTC con Sense, altre hanno deciso di lasciarla ‘pura’ mentre Samsung è l’unica ad averla resa più simile ad iOS.

Tornando al discorso tablet, per quanto riguarda le tastiere dei due dispositivi, basterà osservare l’immagine per notarne le somiglianze. Anche su iPhone 4 e Samsung Corby si nota lo stesso, e bisogna considerare che Apple ha deciso di utilizzare tale tastiera fin dal primo modello di iPhone nel 2007.

Anche il player musicale installato su Galaxy Tab 10.1 ricorda molto la schermata dell’applicazione Musica (in iOS 5 questo sarà il nuovo nome dell’app) che troviamo da sempre su iPad.

Passando ad un’altra applicazione arriviamo ad iBooks, utile app per la lettura, lanciata da Apple con l’arrivo dell’iPad e sbarcata anche su iPhone. Samsung sui suoi terminali permette la lettura di libri, giornali, riviste e quant’altro grazie al suo eBook Reader. Ecco le immagini delle due applicazioni:

Anche i connettori dei dispositivi delle due aziende sono estremamente simili, Apple utilizza il connettore a 30 pin dal 2001 mentre Samsung solo di recente è passata ad uno proprietario riportato nell’immagine seguente.

Molti accessori hanno fatto la loro comparsa al momento del lancio dell’iPad, la Cover nera oppure la Keyboard Dock per utilizzare una tastiera fisica in fase di scrittura. Anche Samsung quando lanciò il suo Galaxy Tab presentò una custodia, molto simile a quella di Apple.

Inoltre anche per il suo dispositivo Tab 10.1 l’azienda coreana ha previsto una tastiera fisica molto simile alla Keyboard Dock.

Per concludere il discorso dei “chiarimenti” vi lasciamo ad un fotogramma dell’ultimo spot Samsung per quanto riguarda il Galaxy S II. Dall’immagine è possibile vedere come il video scelto dall’azienda coreana sia il medesimo che scelse Apple per la sua pubblicità “Think Different”.

Ad inizio articolo però abbiamo annunciato non solo chiarimenti ma anche novità,  infatti la lotta continua non solo su somiglianze hardware, software, spot ed accessori, ma anche sulle peculiarità annunciate pubblicamente riguardo due smartphone:  iPhone 4 e Samsung Galaxy S II.

Durante il Keynote di presentazione l’iPhone 4 venne definito lo smartphone più sottile al mondo con i suoi 9.3mm. Samsung con l’uscita del Galaxy S II ha dichiarato che il suo terminale è ancora più sottile, con i suoi 8.71mm. Ma a differenza dell’iPhone di Apple, il terminale di Samsung non ha uno spessore uniforme, infatti nel punto più spesso risulta essere di 9.91mm.

L’ASA, ovvero l’Advertising Standards Authority (ASA), chiamata a stabilire chi potesse vantare di avere il dispositivo con il minor spessore, ha dichiarato:

Apple ha sottolineato che il Galaxy S II ha dei rigonfiamenti nella parte superiore ed inferiore del dispositivo e che i consumatori non sono interessati alle parti più sottili del terminale, ma alle sue misure complessive nel caso in cui, ad esempio, impediscano di tenerlo in tasca o in borsa.

L’autorità ha quindi concluso con il dare ragione ad Apple:

Perchè il punto più sottile di iPhone è più sottile del punto meno spesso del Samsung GalaxyS II.

Con questo articolo non vogliamo inneggiare nella maniera più categorica ad Apple. Questi sono semplicemente dati oggettivi disponibili in rete che analizzano una contesa che dura da anni tra due delle più grandi società del settore tecnologico.

La riflessioni su quanto visto le lasciamo a voi.

grazie a tutti per le numerose segnalazioni

Via | Apple Rumors | The Guardian

 

Da anni ormai lo scontro tra Apple e Samsung si fa sempre più acceso. Tra brevetti, affermazioni, accuse e dispetti…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: