Problema durata batteria iPhone 4S: dopo l’AntennaGate arriva il BatteryGate? | Approfondimenti

Lo scorso anno moltissimi possessori di iPhone 4 lamentarono, subito dopo l’acquisto del terminale, alcuni problemi di ricezione del dispositivo. Con il nuovo iPhone 4S questo problema è stato risolto, ma sembra esserne comparso un altro. Dopo aver testato per oltre 2 settimane il nuovo dispositivo vorrei chiedervi: finito l’Antennagate siamo in presenza del Batterygate?

Ovviamente posso parlarvi solo del mio dispositivo e delle esperienze che mi stanno raccontando in questi giorni altri possessori di iPhone 4S.

Appena preso il terminale a Londra, il 14 Ottobre, sono tornato in albergo e l’ho lasciato caricare al 100%. Senza inserire sim l’ho portato con me utilizzandolo semplicemente come fotocamera e videocamera per alcuni test. Dopo una ventina di foto scattate in condizioni di buona luminosità e 2-3 video della durata massima di un minuto, il dispositivo era arrivato già al 50% dopo sole 3 ore dalla carica completa (ricordiamo che il telefono non era connesso ad internet e non integrava una sim card).

In una giornata di Università ad esempio, in cui l’iPhone non viene stressato più di tanto, partendo da una carica del 100% la durata della batteria non supera le 5 ore di utilizzo medio, ovvero andando su Safari e con notifiche push attive da WhatsApp Messenger, Mail, iSpazio Push App e Facebook.

La notte lascio il terminale acceso in modo da rimanere rintracciabile telefonicamente e per poter utilizzare la funzione sveglia. In precedenza con iOS 4.3 potevo disabilitare tutte le notifiche Push con un solo Tap, ora bisogna disabilitarle singolarmente.

Su quest’ultimo punto vorrei aprire una parentesi: il giorno del lancio dell’iPhone 4S in Italia, il 28 Ottobre, ho chiesto ad una dipendente Genius dell’Apple Store come poter disattivare totalmente le notifiche di un’applicazione, la risposta è stata la seguente e cito testualmente:

Niente di più facile, basta andare nel menu ‘Impostazioni’, tappare su ‘Notifiche’ e selezionare l’applicazione di cui vuoi disattivare gli avvisi. Una volta selezionata basterà tappare su Centro Notifiche, disattivandolo.

A questo punto ho insistito chiedendo se il sistema da lei descritto fosse realmente sufficiente ad eliminare completamente tutti gli avvisi, le notifiche, suoni, badge, di quella applicazione senza dover disattivare anche tutti gli altri interruttori presenti. La nuova risposta è stata la seguente:

Si, praticamente disattivando l’interruttore del ‘Centro Notifiche’ hai disattivato tutte gli avvisi di quell’applicazione. Quindi esattamente come avveniva su iOS 4 per tutte le app, ora su iOS 5 lo fai singolarmente per quelle che desideri.

Ovviamente non è così che funziona, in quanto disattivando il ‘Centro Notifiche’ continueranno ad arrivare le push di quell’app con suoni e avvisi, semplicemente queste non appariranno nel nuovo menu notifiche di Apple (che possiamo richiamare passando un dito sullo schermo dall’alto verso il basso).

Per disattivare completamente le notifiche si dovranno disattivare tutti gli interruttori di quell’applicazione dal menu dedicato. Di conseguenza, per quanto riguarda le mie vecchie abitudini, dovrei effettuare questa lunga e noiosa operazione per tutte le app, ogni sera prima di dormire.

  

Inoltre non utilizzando spesso Siri, il nuovo assistente vocale introdotto da Apple, ho deciso di disattivarlo. Ricordiamo che questo  per funzionare deve obbligatoriamente connettersi ad internet per rispondere ad ogni nostro comando, andando ad influire sull’autonomia complessiva del dispositivo.

Altra nota dolente per la batteria è sicuramente l’assenza dell’interruttore che permette di disabilitare il 3G. Personalmente non mi comporta grandi problemi, dato che sono cliente H3G e non potrei disabilitarlo, ma comprendo i malumori degli altri possessori di iPhone 4S.

  

Ultimo problema riscontrato per quanto riguarda la batteria è quello del surriscaldamento del dispositivo. A volte nel mezzo di una conversazione, oppure durante la carica o con l’utilizzo di alcune applicazioni, il retro dell’iPhone diventa davvero rovente al punto da far preoccupare. Il nuovo iOS 5, in combinazione con il processore A5 di Apple, sfrutta davvero troppo la batteria, a mio avviso in maniera eccessiva.

Personalmente ho riscontrato questi problemi durante le prime due settimane di utilizzo del nuovo iPhone.  Moltissimi di voi ci hanno contattato in questi ultimi 3-4 giorni tramite il nostro canale ufficiale di Facebook, per porre domande a proposito di questo problema. Con questo articolo vogliamo provare a discuterne insieme e mi interesserebbe conoscere la vostre esperienza a riguardo.

State riscontrando problemi con la durata della batteria del vostro nuovo iPhone 4S? Secondo voi a cosa sono dovuti?

Lo scorso anno moltissimi possessori di iPhone 4 lamentarono, subito dopo l’acquisto del terminale, alcuni problemi di ricezione del dispositivo….

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: