iPhone va sott’acqua con Voyager per iPhone di CellularLine | iSpazio Video Product Review

Uno dei problemi che maggiormente affligge le persone quando si dirigono in luoghi di mare o in parchi acquatici è sicuramente il fattore “acqua sul telefono”. Proprio su questa base si sono mossi i ragazzi di CellularLine, i quali hanno creato Voyager, un ottimo case che vi permetterà di aggirare il problema e di avere iPhone sempre con voi.

Se dunque siete soliti dirigervi in luoghi dove l’acqua non manca, come il sottoscritto, sicuramente vi sarete posti il problema. La soluzione, di questi tempi, è semplice e, come detto in apertura di articolo, si chiama Voyager per smartphones e iPhone!

Questo case è molto semplice e si compone principalmente di due parti, ovvero il vano in cui andrete a posizionare iPhone e la parte dedicata alla chiusura ermetica dello stesso. Tramite due ganci in plastica, infatti, avrete la possibilità di chiudere il vano contenitore e di trasportare in zone “pericolose” sia telefoni che altro, come documenti o soldi, restando sicuri che essi non subiranno danni.

Una volta aperta la confezione, troverete all’interno di essa delle semplici istruzioni, un laccetto per legare al collo il vostro Voyager e l’accessorio vero e proprio. Tanto è semplice il contenuto della scatola, quanto, a sua volta, sarà l’utilizzo del Voyager.

Molto intuitivamente, infatti, non dovrete far altro che permettere al vostro iPhone di scivolare all’interno del vano contenitore e chiudere i due ganci in modo tale che l’acqua non entri. Vista la trasparenza del vano, inoltre, è possibile registrare video, eseguire chiamate FaceTime o utilizzare qualsiasi tipo di App in vostro possesso.

Il Voyager, secondo CellularLine, è nato per portare iPhone in prossimità di zone umide ed evitare il contatto con liquidi. Ciò che però mi ha convinto a provare questo prodotto è sicuramente ciò che appare scritto sulla confezione: Il prodotto garantisce un’impermeabilità fino a 20 metri di profondità. Così ho pensato quanto potesse invece essermi utile per eseguire filmati subacquei, visto che sembra averne le capacità.

Effettuato dunque uno stress test di prova con all’interno un foglio di carta (per testare che realmente non entrasse acqua all’interno del vano e buttare bellamente 800 euro di telefono) ho inserito iPhone in Voyager e ho voluto testarne la resistenza ad una prolungata esposizione all’acqua. Quale poteva essere dunque il modo migliore per testare questo prodotto? Beh, vista la fredda stagione ho escluso il mare a priori (anche perchè a Verona è difficile trovare il mare); ecco che dunque mi sono diretto in piscina per provare Voyager per iPhone.

Il risultato è stato stupefacente: iPhone ha resistito all’immersione (non accidentale) ed è riuscito ad offrirci anche un filmato, seppur di bassa qualità. Ecco che da questo posso trarre le mie conclusioni, positive, riguardo a questo prodotto di CellularLine, il quale si presenta esteticamente piacevole, non ingombrante e altamente funzionale.

Il prezzo del prodotto è di 14,90€ e, grazie ad essi, potrete godervi anche in vacanza il vostro smartphone al 100%. Se inoltre siete interessati a Voyager per iPad, vi lascio il link alla nostra recensione.

Qui sotto, invece, il video che abbiamo effettuato per provare la versione iPhone del prodotto, disponibile anche in versione Music al prezzo di 24,90€.

Uno dei problemi che maggiormente affligge le persone quando si dirigono in luoghi di mare o in parchi acquatici è…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: