CarrierIQ chiarisce che è stato un “bug” a causare la raccolta intenzionale di messaggi di testo, mentre l’FBI rifiuta le richieste di trasparenza

Nel giro di meno di due settimane, la polemica CarrierIQ è diventata il tema principale nei giornali nazionali e telegiornali serali americani. L’idea che milioni di persone avessero con sé un telefono cellulare in tasca che segretamente raccoglie informazioni personali senza alcun permesso, naturalmente, ha mandato su tutte le furie i sostenitori della privacy.

A rendere la questione ancora più complicata ci ha pensato la Federal Bureau of Investigation che ha rifiutato di rilasciare informazioni sul suo uso di CarrierIQ in risposta alla richiesta in base al Freedom of Information Act  presentata da Michael Morisy.

Tutto ciò serve solo a sottolineare la mancanza di trasparenza da parte del FBI ed uno spreco di denaro dei contribuenti. Non è detto che  il Grande Fratello abbia monitorato le chiamate o la messaggistica tutto il tempo ma di sicuro ha avuto la possibilità di farlo a lungo e potrebbe star lavorando con CarrieriIQ per minimizzare la situazione davanti alle pressioni dei Media.
Da parte sua CarrierIQ, attraverso le dichiarazioni del vice presidente Marketing, Andrew Coward, fa sapere che  è stato scoperto un Bug, ed alla domanda se questo appena scoperto fosse la causa della raccolta di messaggi di testo degli utenti, Coward ha risposto: “…abbiamo scoperto che se un SMS è stato inviato mentre l’utente era al telefono, il messaggio poteva essere catturato dal nostro software. Ovviamente, questa è una cosa che non accade molto spesso, ma abbiamo scoperto che potrebbe succedere. Ad ogni modo, nessuna informazione è stata utilizzata nè codificata”.
Viste le ombre che ancora avvolgono questa vicenda, Apple ha confermato che provvederà a rimuovere CarrierIQ da iOS 5 in un aggiornamento software futuro.
VIA | 9to5mac

Nel giro di meno di due settimane, la polemica CarrierIQ è diventata il tema principale nei giornali nazionali e telegiornali serali americani. L’idea che milioni…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: