Morgan Stanley alza le previsioni: un quarto di miliardo di iPhone e iPad venduti nel 2012

L’analista di Morgan Stanley, Katy Huberty, ha reso noto che ci saranno più iPhone venduti nel primo trimeste 2012 rispetto al periodo di Natale. Un dettaglio non da poco visto che il periodo di vacanze natalizie è da sempre il più proficuo per l’azienda di Cupertino.

 

Nello specifico, Katy Huberty, riferisce che le vendite dell’iPhone nell’ultimo quadrimestre del 2011 arriveranno ad una cifra fra i 31 ed i 36 milioni di pezzi. Per il primo quadrimestre del 2012, invece, prevede una incredibile vendita di ben 41 milioni di unità. In totale nell’anno solare 2012 Apple dovrebbe vendere circa 190 milioni di iPhone.

Se (nel caso improbabile) Apple dovesse ridurre di prezzo il suo iPad 2 di 100$ (ad esempio il modello WiFi) da 499 $ a 399$, prosegue la nota, l’azienda avrebbe un incremento di vendita degli iPad fino a circa 90 milioni di unità (nel 2012) vendute in tutto il mondo, circa 10 milioni in più rispetto a quanto i suoi fornitori hanno dichiarato di essere stati invitati a costruire. Questo dato straordinario è dovuto anche al fatto che il 27% per cento dei consumatori statunitensi ha intenzione di comprare un tablet il prossimo anno (contro appena l’otto per cento di quest’anno). Per Apple non solo buone notizie, il lancio di Kindle Fire dell’Amazon a soli 199$, avrebbe fatto perdere ben 4 punti percentuali di quote marcato al iPad.

Anche il  grafico qui di seguito riportato non farà sicuramente piacere al colosso di Cupertino,  si evince  che la percezione positiva dei consumatori rispetto a Samsung ha superato l’iPhone nella scorsa settimana, e di mezzo sembra esserci lo zampino delle  due campagne pubblicitarie lanciate proprio da Samsung poco più di due settimane fa. Potete dare un’occhiata ai video degli spot da questa pagina su iSpazio.

Via | 9to5mac

L’analista di Morgan Stanley, Katy Huberty, ha reso noto che ci saranno più iPhone venduti nel primo trimeste 2012 rispetto al periodo di…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: