Un bug di iOS ci farebbe spendere una fortuna in traffico dati quando siamo all’estero [Video]

Siamo tutti a conoscenza di quanto possa essere costoso connettersi ad internet all’estero senza aver accesso a un hotspot WiFi. Per prevenire addebiti problematici, la maggior parte di noi mantiene disattivato il roaming dati nelle impostazioni ed evita di collegarsi al web. Ad ogni modo, è presente un bug in iOS che ci farebbe spendere un patrimonio, permettendo di scaricare ugualmente le applicazioni tramite rete 3G, nonostante l’opzione fosse stata precedentemente disattivata.

Pocket-lint riporta che la problematica affligge tutti gli iPhone e gli iPad dotati di iOS 4 o 5.

Nelle impostazione dell’App Store sul proprio dispositivo, c’è un opzione che abilita l’utilizzo della connessione mobile per scaricare le applicazioni acquistate. L’impostazione predefinita è su OFF, ed è il caso di tenerla tale se non disponiamo di un abbonamento o una flat per il piano dati.

Il problema è che al momento questa opzione non funziona. Anche se abbiamo questo settaggio impostato correttamente, il nostro dispositivo permetterà comunque di scaricare le applicazioni tramite rete 3G, come dimostrato nel video sottostante di Pocket-lint:

Molto probabilmente sono colpiti anche tutti gli utenti che iniziano il loro download connessi a una stazione wireless e, spostandosi, si ritrovano connessi ad una rete 3G.

Via | CultOfMac

Siamo tutti a conoscenza di quanto possa essere costoso connettersi ad internet all’estero senza aver accesso a un hotspot WiFi….

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: