Prima tranche di azioni Apple per Tim Cook per un valore da 400 milioni di dollari circa

Secondo l’agenzia di stampa Reuters Tim Cook, il CEO di Apple dopo la prematura scomparsa di Steve Jobs, avrebbe ricevuto un compenso una tantum in azioni pari a 376 milioni di dollari (circa 295 milioni al cambio).



Questi soldi però non sono andati direttamente in tasca al signor Cook poiché il suo vero stipendio complessivo per il 2011 ammonta a 900 mila dollari: la cifra prima citata corrisponde infatti alla prima di due tranche di azioni Apple che gli spettano per contratto dopo un recente accordo con il CdA Apple prima della morte di Steve Jobs.

Tali azioni potranno essere rivendute esclusivamente a partire dal 2016, per la prima parte, e nel 2021 per la seconda.

La società di Cupertino tende inoltre a precisare che tutto ciò rappresenta uno strumento per trattenere ed incentivare il nuovo CEO, nonché un riconoscimento per aver mandato avanti la società durante il periodo d’assenza di uno dei suoi due fondatori.

Via | Reuters

Secondo l’agenzia di stampa Reuters Tim Cook, il CEO di Apple dopo la prematura scomparsa di Steve Jobs, avrebbe ricevuto…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: