Apple viene accusata della violazione di alcuni brevetti

Guai in vista per Apple, che è stata citata in tribunale per la violazione di tre brevetti, riguardanti: l’iPhone, l’AppStore e i chip della fotocamera!

La prima accusa è da parte di Affinity Labs, e recrimina il metodo con il quale vengono inviate le informazioni in Wireless ad un dispositivo portatile. Ci si lamenta anche della navigazione dei contenuti online e dello streaming della musica.

La seconda accusa, smpre di Affinity, sostiene che le due applicazioni iTunes e App Store utilizzano le proprie tecniche di download e trasferimento dati, sia in WiFi che 3G. Ecco l’immagine di un brevetto di Affinity:

affinitypatent

La seconda causa, e quindi la terza accusa, è da parte di Accolade Systems e riguarda il chip della fotocamera dell’iPhone che utilizza un sensore per controllare l’intensità di saturazione. Con l’utilizzo di uno dei tre sensori di Accolade, Apple contribuisce anche se parzialmente alla violazione del proprio brevetto. I legali di Apple non hanno rilasciato commenti, ma personalmente sono quasi sicuro che anche questa volta Apple ne uscirà indenne.

[Via]

Guai in vista per Apple, che è stata citata in tribunale per la violazione di tre brevetti, riguardanti: l’iPhone, l’AppStore…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria