Corso gratuito di sviluppo in Xcode presso l’Università degli Studi di Bari

L’importanza del settore mobile è in costante crescita e la volontà degli studenti (e non solo) di iniziare a sviluppare le proprie App è sempre più sentita. Proprio per questo, a partire dal 12 Marzo, uno sviluppatore italiano terrà un corso totalmente gratuito per iniziare a sviluppare app per iPhone, iPod Touch, iPad e Mac.

Pasquale Ambrosini, studente di Informatica e Tecnologie per la Produzione del Software a Bari e sviluppatore di diverse applicazioni come ad esempio Wuppy, ha organizzato l’evento in collaborazione con Studenti Indipendenti.

Il corso di sviluppo App per iPhone, iPad e iPod Touch è un’iniziativa realizzata con il contributo per le attività culturali dell’Università di Bari. È gratuito, aperto a tutti e non è necessaria alcuna iscrizione. Il corso avrà una durata complessiva di 40 ore, ci saranno 2 lezioni a settimana da 2 ore ciascuno, il Lunedì e il Venerdì alle 17.00.

L’introduzione al corso si terrà il 12 Marzo nell’aula 1 del Dipartimento di Matematica, Campus Universitario di Bari. Durante il corso verranno trattati gli aspetti fondamentali (di base) della programmazione.

Il corso sarà suddiviso in 40 lezioni. Le tematiche che verranno trattate durante il corso sono disponibili a qui. Ovviamente per partecipare al corso, è importante possedere un Mac con ovviamente una versione recente di Xcode installata al suo intermo. Tutto questo serve per esercitarsi e sperimentare ciò che si è appreso.

Infine, tutto il materiale visto in aula sarà disponibile nel sito web del progetto al termine di ogni lezione.

Per altre info e contatti potete accedere alla sezione specifica del sito web.

L’importanza del settore mobile è in costante crescita e la volontà degli studenti (e non solo) di iniziare a sviluppare…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: