MWC 2012: Ford presenta il nuovo Lync che ci permette di comandare l’auto direttamente con la nostra voce | iSpazio Video Hands On

Moltissime novità in questo Mobile World Congress 2012, a cui partecipa anche Ford, rappresentando la prima casa produttrice di autovetture ad essere arrivata a questa fiera. Effettivamente è stata introdotta una novità davvero interessante ed in questo articolo andiamo a rivelarne i dettagli.

La tecnologia presentata prevede la piena compatibilità del computer di bordo con il nostro smartphone. Tramite un collegamento Bluetooth infatti, potremo controllare le principali funzioni del dispositivo ed utilizzare semplicemente la nostra voce per impartire le richieste senza l’utilizzo delle mani.

Starete già pensando a Siri, ed effettivamente le cose sono veramente molto simili. La voce è assolutamente identica ed anche l’interfaccia grafica del computer di bordo presenta delle similitudini con iOS. Tuttavia, l’intero sistema è sviluppato da Microsoft e funziona decisamente bene. Grazie all’aggiornamento del Sync, potremo impartire degli ordini alla nostra auto, decidendo la destinazione da raggiungere, la traccia musicale da riprodurre, il contatto da chiamare e tante altre funzioni disponibili in seguito all’avvenuto pairing bluetooth con i nostri smartphone.

Un’altra funzione estremamente interessante che abbiamo trovato sulla Ford Focus in esposizione riguarda la presenza di due ingressi USB, per la ricarica dei dispositivi, la riproduzione multimediale e addirittura la possibilità di collegare una chiavetta 3G per fornire l’accesso ad internet a tutti i passeggeri! L’automobile infatti, verrà letteralmente trasfromata in un hot-spot WiFi al quale ci si potrà collegare al massimo con 5 dispositivi.

Vi lasciamo con il nostro video direttamente dall’interno della fantastica vettura:

Moltissime novità in questo Mobile World Congress 2012, a cui partecipa anche Ford, rappresentando la prima casa produttrice di autovetture…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: