MWC 2012: controlliamo il televisore con la nostra voce grazie a Nuance | iSpazio Video Hands On

Al Mobile World Congress di Barcellona abbiamo avuto modo di assistere alla presentazione del prossimo progetto di Nuance, il televisore che può essere controllato con la propria voce. 

Come tutti voi saprete, Siri è stato sviluppato grazie alle tecnologie di Nuance e, di conseguenza, investimenti in tal senso da parte di questa azienda, ci portano a pensare sempre di più che la tanto rumoreggiata iTV potrebbe diventare realtà a breve.

Per il corretto funzionamento, sarà sufficiente connettere il nostro smartphone alla stessa rete WiFi del televisore compatibile. Successivamente, non dovremo fare altro che impartire il comando e visualizzeremo immediatamente il risultato.

Le domande più classiche potrebbero essere relative ad un’informazione sulla programmazione oppure alla ricerca di un film all’interno del database IMDB. Sarà inoltre possibile cercare e riprodurre un video da YouTube oppure un brano disponibile nella libreria multimediale del dispositivo associato.

Nuance ci informa anche della possibilità di integrare dei microfoni all’interno dei televisori, al fine di evitare l’obbligo di associazione con i dispositivi mobile.

A domanda specifica: “Apple sta per lanciare un televisore?”, Nuance ci ha risposto: “Apple  ha già lavorato e sta ancora collaborando con Nuance per migliorare Siri, inoltre da tempo si parla di un probabile nuovo dispositivo dell’azienda di Cupertino. Non abbiamo alcuna novità a riguardo ma questi rumors potrebbero non rivelarsi completamente infondati”. A voi le conclusioni, dopo aver guardato questo video:

 

Al Mobile World Congress di Barcellona abbiamo avuto modo di assistere alla presentazione del prossimo progetto di Nuance, il televisore…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: