MWC 2012: LG presenta i nuovi Optimus 4X HD, Optimus Vu, Optimus L3, L5 e L7 e il nuovo Optimus 3D Max | iSpazio Video hands on

Dopo aver visto i nuovi device di Nokia, HTC e Sony andiamo a dare uno sguardo ai nuovi terminali presentati dalla casa coreana LG. Nuovi prodotti introdotti nella linea Optimus partendo dall‘Optimus 4X HD e l’Optimus Vu e arrivando alla nuova linea L-Style con tre terminali L3, L5 e L7 ed infine un nuovo device dedicato per gli amanti del 3D, l’Optimus 3D Max. Andiamo a vedere nel dettaglio i prodotti sopra elencati.

Iniziamo con il terminale di punta e che ha riscontrato maggior successo, l’Optimus 4X HD, dotato di un display IPS da 4.7″ con una risoluzione 1280×720, monta un processore Tegra 3 quad-core da 1.5Ghz, lo stesso montato dall’HTC ONE X, dotato di 1Gb di RAM, la risoluzione della fotocamera posteriore è da 8 Megapixel, mentre la anteriore è di soli 1,3 Megapixel.

La batteria è di 2.150 mAh e quindi la durata del telefono dovrebbe essere abbastanza lunga, mentre a livello di connettività troviamo la presenza del supporto al Wifi N, chip NFC e Bluetooth 4.0, inoltre la velocità di connessione internet arriva fino a 21Mbps con rete SHSPA.

Il design complessivo del case non è eccezionale richiama le linee standard dei device LG mentre l’impugnatura è abbastanza comoda e il peso non è eccessivo. Per quanto riguarda l’aspetto prestazionale non abbiamo riscontrato nessun rallentamento durante la navigazione all’interno del menù e utilizzando le varie funzioni come la registrazione e la riproduzione di un video nonostante gli addetti allo stand ci hanno detto che la versione firmware del telefono non è ancora quella definitiva con la quale verrà commercializzato. Di seguito il nostro video hands on:

L’Optimus 4X HD è sicuramente il telefono di punta sul quale LG aumenterà l’attenzione nei prossimi mesi, verrà commercializzato con Android 4.0 Ice Cream Sandwich. Ora passiamo al secondo modello della serie, l’Optimus Vu, un nome sicuramente molto strano per un telefono, anche se ultimamente tutte le case produttrici non hanno molta inventiva, a prima vista questo device ci è sembrato ispirato al Galaxy Note, sia dalla forma del display molto ampia e sia dal design che richiama molto quello dello smartphone di Samsung.

Il display è di ben 5″ e sicuramente la tenuta in mano non è delle migliori a causa della grandezza del telefono, un aspetto positivo è sicuramente lo spessore di soli 8.5mm che lo rende quantomeno più pratico rispetto al rivale di casa Samsung che, ricordiamo, ha uno spessore di 9.7mm. Ovviamente il paragone non può essere evitato ma comunque sarà difficile entrare in competizione con un device come il Samsung Galaxy Note che ormai ha preso già la sua fetta di mercato.

L’Optimus Vu è equipaggiato con un processore Qualcomm dual-core da 1.5GHz, con una fotocamera posteriore da 8 Megapixel e anteriore da 1,3 Megapixel, monta un sistema operativo Android 2.3.6 anche se LG ci ha annunciato che nei prossimi mesi verrà rilasciato l’aggiornamento per Android ICS, mentre il display 4:3 ha una risoluzione di 1024 x 768, la qualità non è eccezionale come quella del modello di punta descritto precedentemente.

Infine possiamo dire che questo terminale sicuramente non è da considerarsi come un prodotto con aspettative grandi, questo si nota anche dalla quantità di persone che erano presenti nella zona corrispondente dello stand, che invece era incentrata sul neo 4X HD.

Passiamo ora a parlare della nuova linea L-Style dedicata ad un mercato consumer più ampio rispetto ai modelli precedentemente descritti, partiamo con il modello di fascia bassa l’Optimus L3, con un processore da 800Mhz e un display QVGA da 3.2″ e uno spessore di 11.7mm, infine possiamo dirvi che al lancio monterà la versione di Android 2.3 e molto probabilmente non verrà aggiornato al nuovo SO per l’hardware “limitato”. Di seguito potete vedere il nostro hands on:

Ora passiamo al modello di fascia media, l’Optimus L5 un dispositivo di maggiori dimensioni rispetto all’L3 con uno schermo HVGA da 4″, anche qui troviamo un processore da 800Mhz, con uno spessore di 9,68mm e una fotocamera posteriore da 5 Megapixel. Ecco il nostro video hands on:

In questo caso il sistema operativo montato al lancio sarà direttamente Android ICS 4.0, inoltre troviamo anche il supporto alla tecnologia NFC che ci permetterà di effettuare pagamenti semplicemente avvicinando il telefono ad un ricevitore NFC.

Dopo aver descritto i primi due componenti della famiglia L-Style passiamo al terzo, l’Optimus L7, in questo caso equipaggiato con un processore da 1Ghz, quindi non più 800Mhz come i precedenti, un display da 4.3″ e una fotocamera da 5 Megapixel, verrà commercializzato con Android ICS 4.0. LG, insieme a Nokia, è una delle poche aziende che non ha pensato solo alla presentazione di un nuovi device più potenti da aggiungere alla loro lista per competere con i major come Apple o Samsung ma vuole comunque essere leader anche nel campo dei telefoni di fascia media-bassa. Ecco il nostro video hands on:

Eccoci ora a parlare dell’ultimo device presentato da LG dedicato agli utenti amanti del 3D, l’Optimus 3D Max una evoluzione del modello che si trova attualmente in commercio presentato al MWC dello scorso anno. L’Optimus 3D Max monta un processore dual-core da 1.2Ghz, un display IPS da 4.3″ con 16Gb di memoria e tecnologia NFC integrata, inoltre sul retro troviamo due fotocamere da 5 Megapixel per registrare video e scattare foto in 3D per poi editarli tramite il software integrato nel telefono da LG. Quest’ultimo dispositivo sarà commercializzato con il sistema operativo Android 2.3 e sarà venduto al prezzo di circa 500€. Vi lasciamo con l’ultimo hands on di questo Optimus 3D:

Dopo aver visto i nuovi device di Nokia, HTC e Sony andiamo a dare uno sguardo ai nuovi terminali presentati…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: