MWC 2012: Boku permette di controllare la carta di credito con il proprio iPhone

Che cosa succederebbe se, dopo aver strisciato la carta di credito. si potesse – pochi istanti dopo – vedere i dettagli della transazione sul proprio telefono? Meglio ancora, cosa succederebbe se tutti i pagamenti potessero essere organizzati in una bella applicazione che renderebbe più chiara la gestione del denaro? Questo servizio da oggi esiste per iPhone, e si chiama Boku.

Boku è iniziato come un modo per pagare le cose su internet tramite cellulare, ad esempio era il modo in cui i ragazzini potevano comprare suonerie a carico della bolletta del telefono. Ma presto i produttori del servizio hanno capito che era molto più semplice effettuare pagamenti con le carte di credito normali, così iniziò lo sviluppo di Boku come lo conosciamo oggi e presentato al Mobile World Congress 2012 di Barcellona.

Ora, quando si paga con una carta di credito abilitata con Boku, essa si comporta come qualsiasi altra Visa o Mastercard, solo che i dati vengono inviati a Boku e poi all’iPhone. In questo modo si possono fare cose come impostare un budget massimo settimanale e il telefono avviserà quando si raggiunge la soglia oppure, ad esempio, l’80% del tetto.

Ma c’è di meglio: Boku tiene anche traccia di offerte, punti fedeltà, e si possono applicare automaticamente gli sconti accumulati. Quindi potrà avvisare quando sarà il momento di entrare in un negozio per ricevere maggiori vantaggi econimici, permettendo di riscattare i punti, o semplicemente approfittare delle offerte.

L’applicazione è anche molto leggera. Purtroppo, non si può semplicemente scaricare l’applicazione, ma deve essere rilasciato dal proprio provider. Ma non temete, gli sviluppatori di Boku si sono resi conto delle potenzialità di questo servizio ed hanno intenzione di iniziare a lavorare anche con le banche.

Che cosa succederebbe se, dopo aver strisciato la carta di credito. si potesse – pochi istanti dopo – vedere i…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: