iDevice in Cina: i dispositivi iOS sono concentrati in pochissime città

Una recente indagine svolta da Stenvall Skoeld, una compagnia cinese che si occupa di analisi di mercato, ha voluto stimare qual’è la fedeltà attuale della popolazione cinese ai dispositivi iOS. Il risultato è che vi sono varie discrepanze fra la media di acquirenti Apple sparsi nel territorio, mostrando delle concentrazioni molto insolite. Vediamo insieme i dettagli.

 iDevice in Cina

Nella fine del 2011 in tutto il territorio cinese erano stati stimati ben 21 milioni di iDevice. Quest’anno sembra che le cose continuino ad andare bene per Apple in alcuni versi, in altri invece un po’ meno.

Secondo i dati raccolti, vi sono alcune città della Cina che hanno un’elevata percentuale di acquisto di iPhone e iPad, ma queste sono davvero poche. Ai primi posti, fra le città di cui i cittadini hanno scelto di alleggerire le proprie tasche in favore di Apple troviamo GuangdongPechino e Shanghai. La prima citata ha un elevatissimo tasso di iPhone fra la popolazione: il 13,4% dei suoi abitanti possiede uno smartphone melamunito. Seguono Pechino col 10,4% e Shanghai col 10,3%.

 

iDevice in Cina

La popolazione delle altre città invece non è affatto affine ai device della Mela. Infatti, la fedeltà della gente cinese nei riguardi di Cupertino nell’ultimo periodo sembra calare. Le motivazioni potrebbero essere molteplici, e fra queste sicuramente la causa con Proview e le conseguenze riportate nel corso dei mesi, o i ritardi che hanno avuto ad entrare in commercio alcuni iDevice.

Che Android stia lentamente prendendo piede nello Stato che ha il primato mondiale nell’acquisto di tablet e smartphone?

Via | PadGadget

Una recente indagine svolta da Stenvall Skoeld, una compagnia cinese che si occupa di analisi di mercato, ha voluto stimare qual’è…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: