Secondo Nuance l’assistente vocale di Apple diventerà molto più avanzato e personalizzabile in futuro

Da quando è stato presentato l’iPhone 4S, Siri è stata una delle caratteristiche più apprezzate dagli utenti. Secondo quanto afferma Nuance però, in futuro arriveranno molte altre novità riguardo l’assistente vocale Apple.

Ad affermarlo è Peter Mahoney, uno dei dirigenti di Naunce, la nota azienda che ha messo a disposizione di Apple (sotto licenza) un software avanzato per il riconoscimento vocale. Secondo Mahoney, Siri migliorerà sensibilmente con il tempo, grazie all’introduzione di nuove funzionalità come un riconoscimento vocale più preciso e una maggiore personalizzazione. Durante l’intervista afferma inoltre che Apple è riuscita a creare un interesse enorme come ha già fatto in passato per la diffusione di musica digitale o del mouse per i computer.

Secondo il dirigente, Siri migliorerà notevolmente prevedendo che in futuro arriverà anche sui tablet, e ci sarà la possibilità per tutti gli utenti di fare domande ancora più particolari come ad esempio “Trasmettono il mio film preferito stasera?”.

Vi ricordiamo che l’acquisizione di Siri da parte di Apple è avvenuta nell’aprile del 2010 per la cifra di 200 milioni di dollari (si presume) e la sua introduzione è stata annunciata insieme all’iPhone 4S (unico dispositivo che attualmente supporta tale tecologia). Dopo 7 mesi, Siri è ancora in versione beta ma nonostante ciò Apple sta continuamente perfezionando il proprio assistente vocale introducendo nuove lingue e features.

Via | iDownloadblog

Da quando è stato presentato l’iPhone 4S, Siri è stata una delle caratteristiche più apprezzate dagli utenti. Secondo quanto afferma…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: