Oppo Finder, ecco lo smartphone più sottile al mondo, direttamente dalla cina!

Abbiamo sentito più volte in questo periodo nei keynote delle varie aziende produttrici di telefoni la frase “..world’s thinnest smartphone..” consapevoli che un in futuro quel “primato” verrà perso a causa di un altro telefono più sottile. Ed ora è arrivato il momento del nuovo protagonista che entra a far parte di questo primato, stiamo parlando di Finder di Oppo con ben 6.65mm di spessore!

Più sottile dellì’Ascend P1 S di ben 0.03mm, Oppo, produttore cinese, ha rubato il titolo di “smartphone più sottile al mondo” a Huawei, ottenendo uno spessore per il Finder di soli 6.65mm. Per fare qualche paragone vi ricordiamo gli spessori di alcuni dei device più conosciuti in modo tale che possiate capire la differenza, in ordine crescente:

  • Finder di Oppo: 6.65mm
  • Ascend P1 S: 6.68mm
  • Samsung Galaxy SII: 8.49mm
  • Samsung Galaxy SIII: 8,6mm
  • iPhone 4S: 9.3mm
  • Samsung Galaxy Note: 9.65mm
  • Nokia Lumia 900: 11.5mm
Come possiamo vedere l’iPhone è poco più spesso dei due Galaxy SII e SIII però rispetto all’Ascend P1 e al Finder la differenza non è minima e sicuramente la sensazione di tenerlo in mano è totalmente differente.

Tornando a parlare del Finder, possiamo dirvi che ha uno schermo Super AMOLED Plus Display da 4.3″, con una camera posteriore da 8 megapixel e frontale da 1,3 megapixel, dotato di un processore dual-core da 1.5Ghz e un 1Gb di RAM non possono mancare i risultati positivi per le prestazioni inoltre ha una dotazione di memoria di 16Gb. Secondo quanto riporta Android.tgbus, il Finder di Oppo può essere preordinato a partire dal 6 Giugno al costo di  ¥3,999 (circa $632 e 504€).

Via | TheVerge

Abbiamo sentito più volte in questo periodo nei keynote delle varie aziende produttrici di telefoni la frase “..world’s thinnest smartphone..”…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: