Gli Apple Store devono essere riforniti ogni 5 giorni!

Fra le svariate statistiche realizzate in base agli andamenti delle varie aziende, oggi ve ne proponiamo una particolare. Gartner ha recentemente pubblicato la sua nuova classifica delle migliori 25 aziende nella gestione dei rifornimenti e del magazzino. Nella suddetta graduatoria Apple si trova al primo posto, con un tasso di crescita triennale pari al 51,5%.

Il risultato dell’analisi appare molto meno ponderato di quanto lo siano in realtà le operazioni svolte. La classifica è calcolata in base ad un punteggio apposito calcolato dalla media dalle opinioni personali dei votanti esterni, degli analisti di Gartner, e di alcuni dati inerenti al fatturato e alle scorte a disposizione.

Dividendo i 365 giorni in un anno col rapporto del turnover di magazzino, ovvero di numero di rifornitura dello stesso, il risultato è che Apple raggiunge un valore di 74,1, indicante poi nei fatti che riempie i suoi magazzini circa ogni 5 giorni. L’unica azienda che è riuscita a superare in turnover casa Cupertino è McDonalds, con 142,4 rinnovamenti nell’inventario. Non è però un dato scioccante, visto che è abbastanza “naturale” che l’esigenza di panini sia superiore rispetto a quella di iDevice.

Analisi Gartner

Le uniche aziende concorrenti nel mercato tecnologico che riescono davvero a stare al passo con Apple sono Dell e Samsung, che rinnovano le proprie scorte rispettivamente ogni 10, e ogni 21 giorni. In contrapposizione invece appare Amazon, che guadagna una buona seconda posizione con una crescita del fatturato del 37,7% ed un rinnovamento delle scorte ogni 37 giorni.

Via | AppleInsider

Fra le svariate statistiche realizzate in base agli andamenti delle varie aziende, oggi ve ne proponiamo una particolare. Gartner ha recentemente…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.