L’applicazione gratuita della settimana proposta da Apple è “Monsters Ate My Condo” [Video]

Apple ogni settimana sceglie un’applicazione o un gioco, particolarmente famosi e degni di nota, che rende disponibile gratuitamente in App Store per un periodo di tempo limitato. Questa offerta esclusiva prende il nome di Applicazione della Settimana e la scelta di oggi è l’applicazione Monsters Ate My Condo.

Sviluppato da Adult Swim Games e PikPok, Monsters Ate My Condo è un puzzle game che vede come protagonisti quattro ferocissimi mostri.

Immagine per Monsters Ate My Condo

Monsters Ate My Condo

Turner Broadcasting System, Inc.
(4.5)
1,09 €

I mostri stanno distruggendo tutte le costruzioni della città. Per fermarli dovremo usare il nostro dito indice. Tramite vari swipe, dovremo eliminare i livelli superflui delle costruzioni, accumulando punti facendo combaciare più di due piani dello stesso colore.

E’ possibile giocare in due modalità: Endless and Time Attack. Nella prima giocheremo fin quando i mostri non avranno preso il sopravvento, mentre nel Time Attack dovremo accumulare più punti possibile in un determinato intervallo di tempo.

Il gioco è compatibile con il retina display, ha una bella grafica e delle ottime animazioni. Inoltre è possibile condividere i risultati con Open Feint e GameCenter. Essendo gratuito vi invitiamo ovviamente a provarlo, perché grazie alla sua semplicità e immediatezza, ha tutte le carte in regola per diventare il vostro puzzle game preferito!

Monsters Ate My Condo è compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede iOS 3.1 o successive versioni del firmware per funzionare ed è localizzato in inglese.

Apple ogni settimana sceglie un’applicazione o un gioco, particolarmente famosi e degni di nota, che rende disponibile gratuitamente in App…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: