iOS 6: ecco tutte le principali novità del nuovo aggiornamento per iPhone, iPod Touch e iPad [AGGIORNATO CON COMUNICATO STAMPA]

Il nuovo aggiornamento per dispositivi mobile Apple, iOS 6, è appena stato presentato all’interno del Moscone Center. Il keynote si è svolto nell’ambito della WWDC 2012, la conferenza annuale dedicata agli sviluppatori e ad i nuovi prodotti Apple. In questo articolo, andremo ad illustrare nel dettaglio le novità che ci aspettano con il nuovo aggiornamento!

I major update del software per i dispositivi portatili Apple sono sempre attesissimi perché ricchi di nuove funzionalità. Introducono spesso nuove applicazioni, nuovi modi di utilizzare il dispositivo e preannunciano quello che sarà il prossimo dispositivo di punta del colosso di Cupertino: il nuovo iPhone.

Il prossimo aggiornamento si chiamerà iOS 6, e ne è stata appena lanciata la prima beta per gli sviluppatori. L’aggiornamento sarà disponibile per tutti gli iPhone a partire dal 3GS, per iPad 2 e nuovo iPad nonché per iPod Touch di quarta generazione.

Da pochi minuti ne sono state preannunciate le novità essenziali, durante il keynote principale del WWDC 2012 al Moscone Center di San Francisco. Ecco nel dettaglio, di quali nuove funzionalità godranno i dispositivi portatili Apple con il nuovo iOS 6.

La prima novità presentata da Scott Forstall riguarda Siri. L’assistente vocale di Apple è stato lanciato 8 mesi fa, ma è diventato già una costante nella vita di molte persone. Nei suoi 8 mesi di vita, Siri ha imparato tanto.

La prima novità introdotta riguarda lo sport. Ora l’assistente sarà in grado di fornirci i risultati delle partite semplicemente chiedendo il punteggio della squadra di cui siamo tifosi. Ogni giocatore ha una scheda tecnica che illustra i risultati e le qualità. La dimo che è stata mostrata riguardava il Baseball, lo sport preferito dagli americani, ma il tutto sarà disponibile anche per altri sport.

Il secondo aggiornamento di Siri riguarda i ristoranti. Adesso sarà possibile visualizzare i locali di ristorazione vicini a a dove ci troviamo, e potremo ricevere tutte le informazioni relative per effettuare la prenotazione tavolo, semplicemente con la nostra voce. la funzionalità è basata su OpenTable con i quali apple ha avviato una partnership.

Grazie all’integrazione con Rotten Tomatoes, poi, Siri ora diventa esperta in cinema. E’ possibile chiedere la trama di un film, vederne il trailer ed altro ancora. E’ possibile anche chiedere informazioni sulla filmografia di qualsiasi attore. Durante la presentazione Scott chiede infatti di vedere la lista dei film in cui è protagonista Scarlett Johannson, scatenando le risa del pubblico.

Una nuova funzione di iOS 6 è chiamata Eyes Free, ottenuta con la partnership di alcune case automobilistiche come BMW, Land Rover, Audi, Jaguar, Honda.  Tramite un pulsante posto sulla propria auto, sarà possibile attivare Siri sul proprio iPhone e iniziare a parlare liberamente nella vettura. Grazie ad Eyes Free non dovremo guardare ne preoccuparci di dove abbiamo il telefono poichè potremo attivare Siri dal volante.

Siri finalmente sarà disponibile in Italiano. Infatti è stato aggiunto il supporto a nuove lingue e Forstall ha esplicitamente detto “Stiamo aggiungendo l’italiano”. Tutte le nuove funzionalità saranno disponibili anche in Italia e potremo finalmente fare ricerche basate sui dati italiani. L’altra grande novità è che Siri sarà disponibile, oltre che per iPhone 4S, anche per iPad.

Da tanto chiacchierata, finalmente arriva l’integrazione di Facebook su iOS 6. Proprio come avvenne con Twitter, potremo aggiornare gli status, allegando anche una foto, attraverso una semplice tendina. Dalle impostazioni è possibile collegare il proprio account Facebook al dispositivo. L’integrazione con Facebook avverrà anche all’interno del Centro Notifiche, del Game Center e di altre applicazioni grazie alle nuove API che gli sviluppatori potranno sfruttare.

Facebook diviene il social network principale di iOS. Esso viene integrato anche nell’AppStore, dove potremo condividere le applicazioni che scarichiamo con tutti i nostri amici, mettere il famosissimo “mi piace” e visualizzare tutto ciò che hanno scaricato i nostri contatti. Inoltre il social network blu si integrerà anche nei contatti e nei calendari di iOS e Mac.

Un’altra novità di iOS 6 riguarda l’applicazione Telefono. Quando riceviamo una telefonata, potremo inviare un messaggio che magari riferirà all’interlocutore che non possiamo rispondere, o che cercheremo di richiamare appena possibile.

 

Oppure possiamo anche impostare un reminder per ricordarci di richiamare la persona ad una determinata ora.

 

Nelle impostazioni del telefono verrà aggiunta una nuova funzione chiamata Not disturb. Questa sarà utile quando per esempio andiamo a letto ed eviterà di essere svegliati dalla suoneria o dallo schermo che si accende.

Altra novità riguarda FaceTime che finalmente funziona anche su rete cellulare 3G oltre a quella WiFi. Inoltre se qualcuno ci contatta sul telefono, potremo rispondere con iMessage o Facetime anche da iPad oppure da Mac.

Si passa alle novità di Safari, il browser mobile più utilizzato. Apple introduce  iCloud Tab, con il quale condividiamo i tab aperti da tutti i dispositivi, e aggiorna la lettura offline. E’ abilitato l’upload di contenuti da Safari. Finalmente potremo caricare foto sui nostri siti preferiti. Altra novità di Safari è che si integra con l’AppStore e attraverso uno script si potrà inserire una sorta di banner che richiamare la propria applicazione disponibile in AppStore. Inoltre Safari in landscape potrà essere visualizzato anche a schermo intero.

Altra novità è lo Shared Photo Streams che permette di condividere le nostre foto con gli amici. Scegliamo le foto, scegliamo il gruppo di amici e questi riceveranno una notifica. Da qui poi si potrà commentare e scambiare opinioni sul contenuto condiviso. E’ una sorta di social network fotografico che potrbbe soppiantare la popolarità di Instagram.

 

Anche Mail è stata aggiornata con gli account Vip per mettere in risalto alcuni amici anzichè altri , avendo sott’occhio le mail piu importanti. Con il doppio tap in una email apparirà il popup che ci permetterà di allegare foto e video. Una funzione veramente comoda che ci eviterà di tornare nell’applicazioni immagini per fare il copia incolla.

 

Ultima novità, forse la più aspettata, riguarda le Mappe, adesso disponibili in 3D, che non sono più basate sul servizio offerto da Google. E’ integrata con Yelp, ottenendo cosi accesso a oltre 100 milioni di negozi. Ma la vera novità è la navigazione in tempo reale. Potremo utilizzare Siri per ottenere le indicazioni giuste e raggiungere un posto tramite l’antenna GPS.

 

Le novità di iOS 6 non finiscono qui. Sarà possibile personalizzare le impostazioni di privacy, le vibrazioni e tanto altro ancora grazie alle nuove API messe a disposizione per gli sviluppatori. Vi aggiorneremo appena ci saranno ulteriori novità!

Apple mostra un’anteprima di iOS 6 con Mappe completamente nuova, funzione Siri, integrazione con Facebook, Photo Stream condivisi e nuova app Passbook

 

Disponibile per utenti iPhone, iPad e iPod touch in autunno

 

SAN FRANCISCO ― 11 Giugno 2012 ― Apple ha svelato oggi un’anteprima di iOS 6, aggiungendo così oltre 200 nuove funzioni al sistema operativo mobile più evoluto al mondo, e ha inoltre rilasciato una versione beta per gli iscritti al programma iOS Developer Program. iOS 6 sarà disponibile in autunno come aggiornamento software gratuito per utenti iPhone, iPad e iPod touch. Le nuove funzioni di iOS 6 includono la nuova app Maps con una cartografia interamente disegnata da Apple, un navigatore affidabile e preciso e un’eccezionale nuova vista Flyover; nuove funzioni Siri, fra cui il supporto per più lingue, facile accesso ai risultati sportivi, consigli sui ristoranti ed elenchi dei film; integrazione con Facebook per Contacts e Calendar, con la possibilità di pubblicare direttamente da Notification Center, Siri e altre app che supportano Facebook, come Photos, Safari e Maps; streaming foto condivisi via iCloud; e Passbook, il modo più facile per tenere tutti i pass in un unico posto.

 

“iOS 6 continua il rapido ritmo di innovazione, la stessa che ha consentito ad Apple di reinventare il telefono e di creare una categoria tutta nuova con l’iPad, e offre la migliore esperienza mobile possibile su ogni dispositivo,” ha dichiarato Scott Forstall, Senior Vice President iOS Software di Apple. “Non vediamo l’ora che le centinaia di milioni di utenti iOS provino le nuove incredibili funzioni di iOS 6, come la nuova app Maps, il supporto esteso per Siri, l’integrazione perfetta con Facebook, gli streaming foto condivisi e l’innovativa app Passbook.”

 

iOS 6 include una nuovissima app Maps: gli elementi basati su vettori rendono grafica e testo più nitidi, e consentono di fare panoramiche, inclinare e zoomare con maggiore fluidità. Il nuovo navigatore guida l’utente svolta per svolta a destinazione grazie alle indicazioni vocali, mentre la straordinaria funzione Flyover ha delle viste 3D interattive ultrarealistiche. Le informazioni sul traffico in tempo reale aggiornano costantemente la durata prevista del viaggio e offrono percorsi alternativi se il traffico cambia in maniera significativa. Inoltre la ricerca locale include informazioni su oltre 100 milioni di aziende ed esercizi commerciali, con schede complete di valutazioni Yelp, commenti, offerte disponibili e foto.

 

Siri, ora disponibile anche per il nuovo iPad oltre che per iPhone 4S, include il supporto per inglese, francese, tedesco e giapponese, e con la nuova versione anche spagnolo, italiano, coreano, mandarino e cantonese. Siri è ottimizzato per l’uso in 15 Paesi e aiuta gli utenti a fare di più: basta chiedere per conoscere gli ultimi risultati della squadra del cuore o per prenotare un tavolo al ristorante. Si può chiedere a Siri anche di aggiornare il proprio stato su Facebook, pubblicare un post su Twitter o aprire un’app. Siri infine espande le possibilità dei comandi vocali grazie alla nuova modalità Eyes Free, che permette di interagire con l’iPhone usando unicamente la voce.

 

L’integrazione con Facebook è la migliore mai offerta su un dispositivo mobile: basta accedere una volta per pubblicare post da Notification Center, Siri e altre app che supportano Facebook, come Photos, Safari e Maps. Le informazioni degli amici su Facebook, come gli indirizzi in Contacts o gli appuntamenti e i compleanni in Calendar, sono sempre aggiornate su tutti i dispositivi iOS. E si può anche cliccare su “Mi piace” direttamente da App Store e iTunes e scoprire le app e i contenuti consigliati dagli amici.

 

Con oltre 125 milioni di utenti che già usano iCloud, iOS 6 offre nuovi modi per condividere le foto con amici e famigliari grazie agli streaming foto condivisi. Basta selezionare le foto da condividere e scegliere gli amici a cui inviare l’album: le immagini dello streaming foto condiviso sono subito disponibili sui loro dispositivi iOS, in iPhoto e Aperture sul loro Mac, via web e persino tramite Apple TV. E tutti possono lasciare un commento o cliccare su “Mi piace” in qualsiasi foto dell’album condiviso.

 

La nuova app Passbook è il modo più facile per tenere tutti i pass in un unico posto, che si tratti della carta d’imbarco o del biglietto per la partita. Passbook consente di usare l’iPhone o l’iPod touch come uno scanner per usare un coupon, andare a un concerto o fare il check-in in albergo. L’app mostra in automatico tutti i pass direttamente dalla schermata di blocco in base all’ora o al luogo, così quando l’utente entra nel suo pub preferito, per esempio, appare la carta fedeltà, e la può usare per comprare un caffè o controllare il saldo. Passbook avvisa persino l’utente in caso di cambi dell’ultimo minuto del gate di imbarco o ritardi del volo quando si trova all’aeroporto.

 

Nel rispetto dell’impegno di Apple nel fornire soluzioni innovative per l’istruzione e l’accessibilità, iOS 6 introduce Guided Access. Questa nuova funzione consente a un genitore, insegnante o amministratore di disabilitare i tasti hardware per bloccare un dispositivo iOS su un’unica app: è un’opzione particolarmente utile per le verifiche o per aiutare chi ha problemi di concentrazione. Guided Access include anche la possibilità di limitare l’immissione touch a determinate aree dello schermo.

 

Altre nuove funzioni di iOS 6 includono:

 

• potenziamenti di Safari, il browser mobile più popolare al mondo, come le schede iCloud, gli elenchi lettura offline, gli upload di foto e la vista a schermo intero;

• il supporto per le chiamate FaceTime sulle reti cellulari;

• la possibilità di configurare una VIP Mailbox e di visualizzare rapidamente i messaggi dei contatti più importanti, indicati appunto come VIP;

• la possibilità di rifiutare le chiamate in entrata con un messaggio rapido, di impostare un promemoria di richiamata e di abilitare una nuova opzione “non disturbare”;

• un nuovo set di potenziamenti e servizi appositamente pensati per gli utenti di iOS in Cina, come un’immissione del testo migliorata e supporto integrato per i servizi più diffusi nel Paese come Baidu, Sina Weibo, Youku e Tudou.

 

Disponibilità

Il Software beta iOS 6 e l’SDK sono immediatamente disponibili per i membri dell’iOS Developer Program su developer.apple.com. iOS 6 sarà disponibile come aggiornamento software gratuito per iPhone 4S, iPhone 4, iPhone 3GS, il nuovo iPad, iPad 2 e iPod touch (quarta generazione) questo autunno. Alcune funzionalità potrebbero non essere disponibili su tutti i dispositivi.

 

Apple progetta i Mac, i migliori personal computer al mondo, insieme a OS X, iLife, iWork e software professionali. Apple sta guidando la rivoluzione della musica digitale con i propri iPod e con il negozio online iTunes. Apple ha reinventato la telefonia mobile con i suoi rivoluzionari iPhone e App Store, e sta definendo il futuro dei media in ambito mobile e dei dispositivi portatili con iPad.

Il nuovo aggiornamento per dispositivi mobile Apple, iOS 6, è appena stato presentato all’interno del Moscone Center. Il keynote si è…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: