Vi piacerebbe controllare il condizionatore con l’iPhone? Ora è possibile!

Se non avete ancora acquistato un condizionatore o dovete cambiarne uno, la tecnologia vi viene incontro grazie allo speciale condizionatore prodotto dalla società tedesca Friedrich il quale permettere il controllo da remoto del dispositivo attraverso lo smartphone o il tablet di Apple ossia iPhone o iPad. Andiamo a scoprire come funziona.

Friedrich ha aggiornato la propria linea di elettrodomestici di alto livello chiamata Kühl con un piccolo ma utilissimo accessorio. Non è altro che un dongle Wi-Fi che permette la comunicazione senza fili immediata, semplice e diretta tra il condizionatore d’aria e lo smartphone o il tablet di Apple. Inoltre garantisce la comunicazione anche a grandi distanze, appoggiandosi al web. In realtà la notizia sta proprio in questo adattatore che va ad agganciarsi non solo ai futuri modelli, ma in generale anche a quelli già presentati nella gamma Kühl.

Come funziona il tutto? Semplice, grazie a un’apposita applicazione, che per ora esiste solo per iPhone, è possibile controllare la temperatura, la potenza erogata e soprattutto è possibile andare a programmare il condizionamento organizzato in modo intelligente e con pochi semplici tap sullo schermo del vostro telefono.

Eliminerete così il telecomando a infrarossi che da sempre contraddistingue i climatizzatori. Una notevole comodità, la quale però ha un costo. Non è stato ancora comunicato il prezzo ufficiale, tuttavia i condizionatori Kühl non sono certo noti per la loro economicità, partendo da circa 600 dollari di costo. Per maggiori informazioni potete consultare il sito ufficiale.

Via | CultOfMac

Se non avete ancora acquistato un condizionatore o dovete cambiarne uno, la tecnologia vi viene incontro grazie allo speciale condizionatore prodotto dalla…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: