Q1: Apple vende 35 milioni di iPhone mentre Samsung domina la scena con 43 milioni di device. Crisi nera per Nokia.

16/06/2012

Secondo un rapporto di ABI Research, Apple e Samsung detengono il 50 per cento del mercato degli smartphone, e ben il 90 per cento dei profitti globali di tale mercato. Queste due società dominano il settore smartphone così largamente, sostiene la società di ricerca, che non esiste un competitor nemmeno lontanamente vicino a diventare “la terza forza in campo”. In tutto questo Nokia non decolla, anzi, continua a deludere le attese.

 

Samsung ha spedito, nel primo trimestre di quest’anno, ben 43 milioni di smartphone , mentre Apple ha venduto 35 milioni di unità. Sebbene per Samsung non si hanno dati certi per quanto riguarda le vendite, il numero di terminali che l’azienda corena ha distribuito la collocano di diritto al primo posto trai produttori di smartphone al mondo. Lotta per il terzo posto tra Nokia e RIM, che hanno spedito rispettivamente 11.9 e 11.1 milioni di unità.

Certamente numeri pesanti per il “duopolio” Apple-Samsung sebbene il dato davvero significativo delle rispettive forze in campo sia un altro. Queste due azienda da sole, come detto, controllano di fatto il 90% dei profitti di questo settore. Un’enormità.

L’analista Michael Morgan ha sintetizzato meglio la situazione di Nokia:

A questo punto dell’anno, Nokia dovrà crescere nel 2012 il suo business basato su Windows Phone del 5000% solo per compensare il calo netto delle proposte basate su Symbian.

E’ di ieri la notizia di come Nokia si stia apprestando a licenziare 10.000 dipendenti a livello globale entro la fine del 2013 nei centri di ricerca e sviluppo di Burnaby in Canada e Ulm in Germania, insieme ad un impianto di produzione a Salo, in Finlandia.

Il settore smartphone ha influenzato negativamente e  “in misura maggiore di quanto precedentemente previsto” l’andamento dell’azienda, ha affermato Nokia in una nota mentre le azioni continuano a scendere e sono arrivate a segnare un -16% nel corso di quest’anno. Oggi la capitalizzazione di mercato di Nokia è di “soli” 8,7 miliardi dollari.
Curiosità: Nokia ha guadagnato ben 600 milioni di dollari in licenze sulle vendite di iPhone a causa dell’uso di brevetti della casa finlandese nei device della mela. Il risultato trimestrale resta, comunque, impietoso. Nokia ha perso altri 1,7 miliardi di dollari in questo trimestre fiscale anche a causa di un crollo netto delle vendite in Cina.

Il CEO di Nokia, Stephen Elop, ex dirigente Microsoft, ha promesso di “perseguire uno sforzo ancora maggiore sulla gamma Lumia” mentre uno stimato analista,  Tomi Ahonnen, ex dirigente Nokia, racconta della disfatta del CEO di Nokia e di come Elop sia riuscito a spazzare via 13 miliardi di dollari in ricavi e a distruggere 4 miliardi di dollari di profitti in soli dodici mesi, da quando ha preso le redini di Nokia.

Non c’è che dire. Per adesso il settore smartphone pare proprio essere un affare tra Apple e Samsung.

Via | iDownloadblog

Secondo un rapporto di ABI Research, Apple e Samsung detengono il 50 per cento del mercato degli smartphone, e ben…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.