Tramite la fotocamera dell’iPhone si potrà monitorare il battito cardiaco e molto altro [Video]

Immaginate di puntare la fotocamera dell’iPhone verso un bambino e poter conoscere i suoi segni vitali, quali battito cardiaco e così via. Allo stesso modo potremo puntare il dispositivo verso il polso di qualcuno e riuscire a visualizzare i piccoli movimenti invisibili ad occhio nudo. Tutto questo fa parte di una nuova tecnologia in fase di sviluppo all’università MIT che potrebbe seriamente entrare prepotentemente nel nostro futuro.

La fotocamera dell’iPhone non è solo (attualmente) un ottimo strumento per scattare fotografie od acquisire filmati, ma potrebbe diventare anche molto utile per scoprire istantaneamente i segni vitali di una persona. All’università MIT stanno studiando una nuova tecnologia che permetterebbe appunto di rivelare il battito cardiaco di una persona semplicemente puntando il dispositivo al volto. Questo processo si chiama Video Euleriano e richiede un feed video standard da elaborare in tempo reale; a questo punto, il sistema provvede ad attuare la cosidetta Decomposizione Spaziale per riuscire a notare i piccoli cambiamenti da fotogramma a fotogramma. Questi poi vengono amplificati con un risultato a dir poco inquietante.

Come ci suggerisce la fonte, se proviamo ad applicare un filtro colorato ad una fotografia in bianco e nero, potremo notare che la carnagione della persona in questione può assumere svariati colori. In questo caso il risultato ci permette di vedere come il sangue venga pompato dal cuore all’interno del nostro corpo e nello specifico nel volto di una persona, o magari i movimenti ritmici del polso. Questa tecnologia potrebbe risultare molto interessante soprattutto in campo medico, portando non poca innovazione.

Vi lasciamo mostrandovi un video dimostrativo (in inglese) che ci spiega parte di questi studi.

Via | CultOfMac

Immaginate di puntare la fotocamera dell’iPhone verso un bambino e poter conoscere i suoi segni vitali, quali battito cardiaco e…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: